Suoni e immagini. Mercoled 27 febbraio, a Piazza Bellini, ospite de "I Mercoled del primo Maggio", ci sar  la presentazione ufficiale di "L’importante è ca staje buono", primo singolo e video tratto dall’omonimo album dei "Tarall&Wine" in uscita a Marzo 2013 (ore 18 aperitivo e 20,30 proiezione del video); un progetto di musica napoletana che unisce un’interpretazione fresca e contemporanea di Napoli a un linguaggio musicale classico.
Dopo diverse settimane di attesa, ecco il video de “L’importante è ca staje buono”. I Tarall&wine è composto dal duo chitarra e voce di Claudio Domestico, voce e leader degli “GNUT”, e Dario Sansone, voce e leader dei “FOJA”. Il loro repertorio cantautorale rivisita successi nazionali di un certo calibro, senza tralasciare l’importanza delle sonorit  partenopee. Il video è stato realizzato raccogliendo testimonianze reali della nuova ondata di emigrazione (purtroppo o per fortuna) dei nostri giovani concittadini.
Per la realizzazione del video, i Tarall&Wine hanno lanciato un simpaticissimo appello dal web accolto in maniera straordinaria dal pubblico telematico e questo è il link www.youtube.com/watch?v=RakcDF5BuUM.
L’intento è stato quello di raccogliere testimonianze video di amici e non o anche napoletani sconosciuti che lavorano fuori. Tutto è stato poi montato in un unico video, facendo venir fuori una nuova Napoli, raccontata dal testo del brano ma anche da tutto il progetto, lontana dai classici clich di nostalgia e tristezza raccontati sull’emigrazione da Bovio e Guida; i Tarall&Wine in questo senso sposano la contemporaneit  dei tempi vissuti con un linguaggio musicale però classico.
Un video che desidera gratificare e rassicurare chi ha dovuto scegliere una strada difficile allontanandosi dagli affetti’ spiegano i due. La clip sar  il primo singolo estratto dall’ omonimo album che uscir  il 1 marzo in digitale e successivamente in tiratura limitata. Tarall&Wine è un progetto nato dalla collaborazione di Dario Sansone (Foja) e Gnut (Claudio Domestico), due cantautori napoletani che rappresentano due tra le esperienze artistiche più promettenti sul territorio.
La loro avventura insieme comincia nell’estate del 2011, e il loro sodalizio artistico produce immediatamente frutti con un breve tour italiano in un vero e proprio viaggio attraverso la canzone d’autore amata dai due. Ed è proprio da questa sintonia, da questo connubio artistico che nasce il disco”L’importante è ca staje buono” (Marzo 2013 prodotto dalla Octopus records con Fullheads/distribuzione Audioglobe). Hanno preso parte alla realizzazione dell’album anche molti altri artisti Mattia Boschi (Marta sui Tubi), Giovanni Schiattarella (Foja), Giuseppe Fontanella (24grana), Marco Sica (Guappecartò), Carlo Graziano, Fabio Renzullo e Francesco Villani.Una bella realt  insomma, due musicisti che sono anche amici e che condividono ogni progetto o idea con una sana voglia di divertirsi e di fare musica e di coinvolgere altri nella loro arte. Mi sembra proprio questo il caso di dire non vediamo l’ora di finire a “Tarall&Wine”.

Nella foto, i "Tarall&Wine"