“Utopia realizzabile un mondo possibile”. E’ la mission di Teatri senza etichetta 2012, rassegna indipendente promossa dall’associazione Luna Rossa (impegnata in un percorso riabilitativo emancipato, oltre la terapia) in collaborazione con il dipartimento di salute mentale ASL Napoli 2 Nord dal 20 al 23 settembre. Scenario, la comunit  terapeutica Dedalo di Bacoli, destinata all’accoglienza e alle attivit  riabilitative per gli utenti del dipartimento di salute mentale dell’area flegrea.

Il tema di questa edizione, la terza, si ispira alle “Lettere dalla Kirghisia” di Silvano Agosti (prolifico scrittore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano). Un testo che, rielaborato e adattato, d  vita alla performance La mia Kirghisia messa in scena dal gruppo I Teatri Possibili, sabato 22 settembre alle 21.30, dopo la proiezione della videointervista con l’autore. L’idea è raggiungere il bene reale e comune di una realt  dove ognuno sembra poter gestire il proprio destino con serenit  permanente. Segue, alle 22.30, il Samba-Reggae con B.A.M. Bloko Ax das Mulheres.

Ma la kermesse comincia oggi alle 20.30 Venerd 21 settembre alle 20.30, tocca a Sisalvichipuò, spettacolo di e con Ciro Lettica, alle 21.30 in scena Napoli 1647 – Rivoluzione d’Amore della Compagnia Mutamenti, regia Roberto Solofria con Ilaria Delli Paoli. E ancora… musica tradizionale del sud Italia con i Macchia Mediterranea.
Tra gli eventi, il laboratorio intensivo per esordienti guidato da Luigi Imperato e Rosario Lerro, sul filo conduttore delle “emozioni e suggestioni dal Cyrano de Bergerac” e il workshop intensivo su movimento e consapevolezza per la scena, condotto da Marina Rippa fondatrice del gruppo di ricerca teatrale Libera Mente di Napoli.
Insieme, per esprimere sul palco la libert  di esistere.
Per saperne di più

Comunit  Dedalo, Via spiaggia romana 41 – Localit  Fusaro – Bacoli (Na) 081 8040537-3475950465
Art Garage Parco Bognar n 21 Pozzuoli (Na)
www.teatrisenzaetichetta.it

In foto, la locandina della rassegna