«Amore… non buttarti giù» è la commedia pop che va in scena da giovedì 30 marzo fino a domenica 2 aprile (con spettacolo pomeridiano delle18). Sul palco del teatro partenopeo La giostra, in via Speranzella 81, vicino a piazzetta Augusteo. La pièce è liberamente ispirata a «Luv» di Murray Schisgal (scritta nel 1964, fu interpretata in Italia, due anni dopo, daFranca Valeri, Gianrico Tedeschi e Walter Chiari e nel 1968 divennne un film con JackLemmon e Peter Falck).
Firma la regia Lucio Allocca. In scena: Rosario D’Angelo, Ettore Nigro e Loretta Palo nei panni dei nevrotici Milt, Harry ed Ellen, che giocano al matrimonio e al divorzio in un’alternanza di combinazioni.
Un triangolo tra tentati suicidi e omicidi falliti,  sul ponte di Brooklyn:  ad affiancarli una panchina, un bidone della spazzatura e lo skyline di New York. Mentre i tre snocciolano traumi d’infanzia, entusiasmi amorosi e desideri inconfessabili.
Racconta Allocca: «In un luogo periferico-metaforico, un ponte su un fiume di una grande città che si intravede da lontano, si intrecciano le storie personali e di coppia dei tre protagonisti. I personaggi, lontani dalla realtà che li circonda, ‘sospesi’ tra il ‘rappresentarsi’ e il’confessarsi’, tra realtà e finzione, in un’altalenante ambiguità, sono tutti compresi
nel tentativo difficile, schizofrenico e nevrotico, di comporre la propria esistenza». Sul filo deteriorato dell’amore.

Ingresso/tessera 10 euro
È possibile prenotare il biglietto tramite WhatsApp
tel. 347 101 2863

In foto,da sinistra, Rosario D’Angelo e Ettore Nigro