Madame Pink, spettacolo musicale con canzoni e cane, diretto da Alfredo Arias regista franco-argentino, da lui scritto con René de Ceccatty, debutta oggi 1 marzo ore 21, in prima assoluta al Teatro Mercadante di Napoli. Repliche fino a domenica 12, e dal 14 al 19 marzo al Teatro Argentina a Roma.
Lo spettacolo è interpretato da Gaia Aprea nel ruolo della Madame, Flo (Roxie), Mauro Gioia (Goodman), Gianluca Musiu (Badman), Paolo Serra (Regularman; Dr.Tore; Inspector Shake). In scena Giuseppe Burgarella (tastiere), Ben Croze (chitarre), Marco Di Palo (basso), Salvatore Minale (batteria). Arias torna dopo il successo  di Circo Equestre Sgueglia di Raffaele Viviani nel 2013.
Con il cantante e attore Mauro Gioia e ill cast di attori dello Stabile, in Madame c’è il prezioso contributo di Agostino Iacurci, 31enne pittore, scultore, scenografo foggiano che firma le scene e l’immagine di locandina; di Marco De Vincenzo, 38enne stilista di Messina, nuovo astro della moda italiana.
Entrambi alla prima “incursione” nel mondo del teatro. Le musiche dello spettacolo, 14 canzoni inedite ispirate agli anni ’70  ’80 americani, sono dello statunitense Mark Plati (collaboratore storico di David Bowie e di Prince, The Cure, Natalie Imbruglia) insieme a Mauro Gioia, su liriche dello stesso Arias e di Mauro Gioia.
La maschera di scena è firmata da Erhard Stiefel, lo scultore e scenografo franco-svizzero, storico collaboratore di Ariane Mnouchkine e Théâtre du Soleil, di Antoine Vitez e dello stesso Arias, per il quale aveva realizzato le maschere di scena degli spettacoli Peines de coeur d’une chatte française nel 1999 e La Belle et les Bêtes nel 2005.
Il disegno luci è di Cesare Accetta, tra i più autorevoli light design della scena partenopea contemporanea e maestro della fotografia a teatro, al cinema e nell’arte. «In Madame Pink, dichiara Arias, la complessità del melodramma nel cinema noir americano si sposa con lo spirito diretto e innocente degli spettacoli di Broadway.
In un mondo di animali che parlano, come nei film di Walt Disney, accadono situazioni al limite dell’umano. Sembra un lavoro ispirato alla cultura americana. Madame Pink, come tutte le eroine del melodramma, è donna esposta alla crudeltà del mondo ma condannata a finire la sua vita con un “happy end”. Pink non immaginava che una cagnolina trasformasse la sua esistenza in una vita da cani».

 

Informazioni
Teatro Stabile di Napoli: tel. 081.5524214 | www. teatrostabilenapoli.it
Biglietteria: tel. 081.5513396 | e.mail: biglietteria @teatrostabilenapoli.it
Calendario rappresentazioni
Teatro Mercadante
1, 3, 7 e 10 marzo ore 21.00; 2, 8 e 9 marzo ore 17.00;
4 e 11 marzo ore 19.00; 5 e 12 marzo ore 18.00
In foto, un momento dello spettacolo