La stagione teatrale 2011/2012 del Teatro Nuovo di Napoli vedr  la struttura di via Montecalvario affiancata dal Teatro Pubblico Campano in un programma ricco di proposte, produzioni, ospitalit , eventi e rassegne, che, dal prossimo ottobre fino ad aprile 2012, proporr  una programmazione che risponde all’apertura creativa, attenta ai nuovi linguaggi, al fermento culturale del territorio ed alle nuove forme espressive. La proposta artistica rafforza e consolida il teatro nel suo essere luogo di creazione e di ospitalit , d’idee e di confronto costante con la scena contemporanea, estendendo lo sguardo alla danza, alla musica, al cinema e alle arti visive.

In occasione del venticinquesimo anno dalla scomparsa di Annibale Ruccello, drammaturgo che il Teatro Nuovo “abitava”, proprio il regista Pierpaolo Sepe porter  in scena Anna Cappelli, con la straordinaria Maria Paiato, e un inedito Benedetto Casillo en-travesti ne Le cinque rose di Jennifer. A queste due produzioni si aggiungeranno Quattro mamme scelte a caso, tratto dai testi di quattro giovani autori napoletani, l’omaggio di Cristina Donadio con Da questo tempo e da questo luogo…25 rose dopo, e quel Compleanno che Enzo Moscato dedicò, alla fine degli anni Ottanta, proprio all’amico scomparso. Il regista Tommaso Tuzzoli porter  in scena, con una programmazione più estesa, il monologo Teatro Anatomico. Il Velo con Candida Nieri.

Due sono gli abbonamenti della stagione teatrale 2011/2012 del Teatro Nuovo SottoSopra, in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano, che proporr  dieci spettacoli in Sala Superiore con protagonisti del cinema e del teatro, ed EraEva, un ciclo di eventi in Sala Assoli, con protagoniste le donne.

L’abbonamento SottoSopra sar  inaugurato, venerd 11 novembre, dal regista Carlo Cerciello che porter  in scena la sua ultima creazione Il Presidente di Thomas Bernhard. Chiuder  con il debutto di Benedetto Casillo ne Le cinque rose di Jennifer con Franco Iavarone, per la regia di Pierpaolo Sepe.

L’abbonamento EraEva è un progetto che si articola in dieci spettacoli con protagoniste le donne. Ci saranno interazioni tra diverse forme e linguaggi del contemporaneo, in un percorso creativo che spazia dalla pittura, alla scultura, dalla fotografia, alle videoinstallazioni. Le opere delle artiste saranno in dialogo diretto con l’azione teatrale.Gli spettacoli teatrali dell’abbonamento EraEva avranno inizio venerd 21 ottobre, con lo spettacolo di Cristina Donadio, Da questo tempo e da questo luogo…25 rose dopo e chiuderanno marted 17 aprile, con Iaia Forte in Interno Familiare, recital dal racconto di Maria Ortese “Il mare non bagna Napoli”, con le musiche di Danilo Rea.

La stagione teatrale 2011/2012 del Teatro Nuovo ospiter  sette appuntamenti fuori abbonamento che avranno inizio gioved 6 ottobre 2011, con lo spettacolo Compleanno, scritto diretto e interpretato da Enzo Moscato, e termineranno marted 20 marzo, con Il caso Braibanti di Massimiliano Palmese, per la regia di Giuseppe Marini.

Ampio spazio per la danza con Non Solo…Solo, rassegna di danza contemporanea sperimentale a cura di CDTM diretto da Mario Crasto De Stefano, e all’edizione 2011 di Nuove Sensibilit . Infine, in collaborazione con l’Arenile di Bagnoli, Cristina Don  in concerto, per la prima volta a Napoli

Il Teatro Nuovo, il Teatro Elicantropo e Il Pozzo e il Pendolo Teatro daranno vita all’iniziativa Urgenze Creative, mettendo a disposizione i rispettivi spazi, per venti giorni ciascuno, nel corso della prossima stagione 2011-2012. Terranno aperti gli spazi dalla mattina alla sera per dar luogo a eventi creativi, discussioni su cultura e creativit , sul sistema del lavoro legato a tali settori e su proposte concrete, tese al suo miglioramento in rapporto con le Istituzioni del Paese.

Hanno illustrato il programma Igina Di Napoli (direzione artistica Teatro Nuovo) Angelo Montella (direzione generale Teatro Nuovo, Alfredo Balsamo (direzione Teatro Pubblico Campano). Molti gli artisti presenti tra cui Carlo Cerciello, Imma Villa, Mario Castro De Stefano, Enzo Moscato, Juan Diego Puerta Lopez.. Nei loro brevi interventi si è carpito quanto, ancora e sempre, questa citt  si nutre e genera arte nonostante le difficolt .

Info e prenotazioni al numero del botteghino 0814976267

botteghino@nuovoteatronuovo.it

www.nuovoteatronuovo.it

In foto, Cecilia Lupoli Paolo Coletta in "Il presidente" di Carlo Cerciello