Un nuovo appuntamento proposto dall’Associazione Scarlatti. Giovedì  8 marzo alle 20.30 al Teatro Sannazaro  debutta a Napoli il giovane Trio Gaspard (foto). Violino , violoncello e pianoforte: di scena un greco, Jonian Ilias Kadesha, una ragazza inglese, Vashti Hunter e un tedesco, Nicolas Rimmer: insieme, hanno vinto, oltre a altri concorsi, il prestigioso Internationaler Jopeh Haydn Kammermusik Wettbewerb di Vienna.
Fondato nel 2010, il Trio Gaspard è una delle formazioni emergenti più accreditate a livello internazionale, grazie ad esibizioni nelle più importanti sale d’Europa.  Il programma della serata si muove  in un repertorio novecentesco per nulla casuale, con  brani di Faurè, Casella, Enescu; si passa poi all’unico trio di Maurice Ravel  per pianoforte, violino e violoncello. Entrato subito in repertorio e accolto con immediato favore da critica e pubblico fu eseguito per la prima volta a Parigi nel 1915 proprio da Alfredo Casella al pianoforte e George Enescu al violino, e da  Louis  Feuillard al violoncello.
 I 3 membri del Trio continuano a coltivare anche una propria attività solistica attraverso concerti in USA, Europa e Asia, in sale quali la Megaron Music Hall di Atene, la Salle Garnier a Montecarlo, il Teatro Verdi di Firenze, il Musikverein Vienna, la Rudolfnium Hall a Praga, la  Royal Festival Hall e la  Barbican Hall a Londra.
Hanno vinto prestigiosi concorsi internazionali quali la Primavera di Praga, il Concorso Leopolod Mozart , il  ‘Deutscher Musik Wettbewerb’ , il  Park House Award di Londra e si esibiscono spesso con artisti quali Steven Isserlis, Gidon Kremer, Kim Kashkashian, Bruno Giuranna,Tanja Tetzlaff, Pekka Kuusisto, Kit Armstrong, Nils Mönkemeyer e il Quartetto di Cremona.
Per saperne di più
www.associazionescarlatti.it