Può la storia narrata da un immortale drammaturgo inglese trasformarsi nella vita di un notissimo re di Napoli? Sembra fantascienza, ma è in realt  solo frutto della grande creativit  di Carmine Borrino, protagonista indiscusso di “Franceschiello Un Amleto re di Napoli”, opera presente all’interno della rassegna “Tutto il mondo è palcoscenico” organizzata dal giornalista Gianmarco Cesario al Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli per celebrare i 450 anni di William Shakespeare. Incredibile come una delle opere più famose del Bardo, come “Amleto”, abbia cos tanti punti in comune con le vicissitudini di Francesco II di Borbone un’attenta ricostruzione storica ed un’ottima drammaturgia hanno messo in sovrapposizione le due vicende lasciando intendere quanto di marcio ci sia in Danimarca, quanto nel Regno delle due Sicilie.
Un padre valoroso che appare come fantasma rivelando un bieco tradimento è solo una delle corrispondenze, sapientemente romanzate, raccontate da Borrino con una stupefacente interpretazione che fa vibrare lo spettacolo dalle corde di un classico monologo ad una rappresentazione vera e propria nonostante l’esclusiva presenza in scena.
Non mancano piccole gradite citazioni, come alcuni omaggi al grande Eduardo, probabilmente per sottolineare la napoletanit  scandita dal protagonista della storia, nonch l’eccellente accompagnamento delle musiche di Lino Cannavacciuolo che accompagnano alcuni dei momenti più importanti del lavoro.
Un omaggio a Shakespeare e un omaggio a Napoli condensati in un unico spettacolo, quello realizzato da un ragazzo giovane ma di grande talento come Borrino, capace di miscelare storia e teatro senza il rischio di appesantire la sua opera ma regalando emozioni e non poche risate.

Prossimo appuntamento
PRELUDIO ALLA TRAGEDIA DI RE RICCARDO III DI WILLIAM SHAKESPEARE
Domenica 25 maggio 2014 ore 21
Experimenta Teatro

drammaturgia e regia
Riccardo De Luca
con Roberto Azzurro, Riccardo De Luca, Annalisa Renzulli, Francesca Rondinella, Salvatore Veneruso
assistenti alla regia, Roberta De Pasquale, Michele Romano
costumi, scene, organizzazione Roberta De Pasquale
e con l’apparente presenza di Antonio Mocciola

Per saperne di più

www.nuovoteatrosancarluccio.it/index.php/preludio-alla-tragedia-di-re-riccardo-iii-di-william-shakespeare/

In foto, un momento di Franceschiello