Il teatro di ricerca sale in scena. Al Thtre De Poche, che apre la stagione teatrale, domani sera, con la compagnia Le Pecore Nere s.r.l. nella pièce “Il gioco della coppia”, liberamente ispirato a “Delirio a due” di Eugene Ionesco e diretto da Sergio Di Paola. Sul palco Peppe Miale e Lorena Leone, con Leda Conti, Stefano Pascucci, Mauro Rea.
Un’aspra realt  metropolitana corre parallelamente al conflitto familiare dei protagonisti che, in una stanza, riversano tra loro tutta la violenza verbale del disaccordo e dell’isterismo quotidiano, isolati dal caos esterno.
Spiega il regista Di Paola “In questo testo, cos come in altri, Ionesco più volte sottolinea la stupidit  comica e avvilente degli esseri umani, vincolati alle loro annebbianti abitudini. I protagonisti sono talmente chiusi nei loro miseri egoismi, nella loro meschina autosufficienza, nel loro gretto conformismo da non riuscire a dare un senso a ciò che accade intorno a loro. I due conviventi, non curandosi della guerra scoppiata fuori dalle quattro mura domestiche, non smettono di chiedersi se la tartaruga e la lumaca siano o meno lo stesso animale. Allo stesso modo oggi, mentre fuori imperversa il caos, molti si chiedono se l’I-Phone e il Galaxy siano lo stesso cellulare".
Il gioco della coppia sar  rappresentato per tutto il periodo natalizio, dal 22 dicembre fino al 6 gennaio.

Dal marted al sabato ore 21|domenica ore 18)

(escluso 24, 25, 31 dicembre e 1 gennaio). Prezzo biglietto intero 10 euro| ridotto 8
Thtre De Poche
(via Salvatore Tommasi 15|Napoli – traversa via Salvator Rosa)
Info e prenotazioni tel. 081 549 0928|info@theatredepoche.it

Per saperne di più

www.theatredepoche.it

In foto, un momento dello spettacolo