Torna nell’isola azzurra la manifestazione dedicata al musicista della scuola genovese, alla sua settima edizione. Selezionati cinque cantautori che presenteranno un loro inedito e un brano di Bruno Lauzi il vincitore si esibir  al #NuovoMei2016, la grande vetrina della nuova musica emergente italiana dal 23 al 25 settembre a Faenza.
Ecco i finalistiselezionati dalla giuria presieduta da Giordano Sangiorgi, organizzatore del MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza Vincenzo Salamone, con “Paris” e Il dubbio e la certezza (Lauzi); Daniele Isola, con “Un’ora” e Il mio ufficio in riva al mare (Lauzi); – Elisa Genghini, con “Ilaria” e Viva la liberta’ (Lauzi); Cortex con “Mediterranea” e Il Poeta (Lauzi); Denise Misseri con “Persefone” e Ritorner  (Lauzi).

Gioved 25 agosto la serata di gala ad Anacapri, all’Auditorium Paradiso. Marino Bartoletti e l’attrice Francesca Ceci condurranno l’evento che prevede le esibizioni dal vivo dei cinque finalisti.

Nel corso della manifestazione verr  assegnato il Premio “Anacapri Penna d’Autore 2016” a Marco Travaglio per il giornalismo e a Ron per la scrittura
e la canzone d’autore. Prevista anche una breve performance di Ivan Cattaneo, che quest’anno festeggia i suoi quarant’anni di carriera, e di Gianfranco Fasano e Carlo Marrale, amici di sempre del Premio Lauzi e del suo ideatore, il compianto Roberto Gianani.

Ci sar  un vincitore assoluto ma saranno anche proclamati i protagonisti che si aggiudicano un riconoscimento per miglior testo, migliore musica, miglior cover. Infine, la consegna del Premio Cora.

In foto, Bruno Lauzi