Piano city Napoli torna per la IV edizione dal 13 al 16 ottobre invadendo la citt  partenopea di pianoforti. Tanta la musica che si ascolter , dalla classica al jazz, dal contemporaneo al pop e all’improvvisazione, tutto rigorosamente acustico e free entry grazie all’intervento di oltre 400 pianisti professionisti, appassionati, studenti oltre 200 eventi, 60 House Concert, 60 location, 350 ore di musica.
Il Festival, con il patrocinio del Fai-sezione Campania e la partnership della Siae, è curata da sempre dall’Associazione NapoliPiano insieme alla Direzione Artistica, di Dario Candela, per il settore classico, e Francesco D’Errico, per il jazz.
Quest’anno la musica di Piano City si soffermer  anche sulle scalinate storiche (Concert on Stairs) Ramin Baharami avr  il suo gran coda sulla Scalinata di Montesanto, Anderas Kern su quella del Palazzo dello Spagnolo, Massimo Carrieri a Palazzo Mastelloni, Franco Piccinno su quella del Belvedere di Villa Floridiana; anche la maratona degli studenti dell’Universit  Federico II avr  il suo piano a coda sulla splendida Scalinata Minerva.

Si inaugura con “21 Pianoforti in concerto” a Piazza Plebiscito, che si avvia a diventare un “marchio di fabbrica” di Piano City Napoli, gioved 13 ottobre, alle 21.30
in programma “Riflessioni per 21 pianoforti”, in prima esecuzione mondiale, composto da Patrizio Marrone e diretto da Mariano Patti; a seguire Mozart per 4 pianoforti e Bach per 4 pianoforti ed orchestra di archi, con la partecipazione dell’Orchestra Giovanile del Conservatorio di Avellino Domenico Cimarosa.
Protagonisti anche quest’anno, nella magnifica location della Basilica di San Paolo Maggiore, i concerti a due pianoforti – classico, Classico vs Jazz, pianoforte e Orchestra.
Un esercito di oltre 140 studenti di Conservatori arricchisce la manifestazione con Maratone monografiche dedicate quest’anno a Liszt, Bach e sfide pianistiche “Rachmaninoff vs Prokofieff” e “Mozart vs Clementi”.

Come ogni anno la manifestazione comprender  attivit  e laboratori per bambini, presentazioni di libri e dischi
i laboratori per bambini “GiocoMusica In Favola” “AltraMusica In-Canto” a cura della Iaam nella Sala del Capitolo di San Domenico Maggiore di sabato mattina, la domenica nella sede principale, ore 10.30 “La didattica pianistica” di Maria Vacca, workshop “Segreti sotto la vernice nera – La costruzione” di Steinway&Sons, presentazione dei libri “Liszt pianista. Tecnica e ideologia”Piero Rattalino, “Filosolfeggiando – (S)quinterni di (S)confessioni” di Bruno Aprea e “I Pchs de Vieillesse di Gioachino Rossini” nella cornice del Complesso Monumentale di San Paolo Maggiore.

Evento clou con prenotazione on-line venerd 14
“La fabbrica di Sola” in collaborazione con Gay Odin con visita guidata con degustazione prevista per le ore 16,00 e concerto “Dolcemente Piano” di Valentina Ambrosanio.

Per saperne di più

www.pianocitynapoli.it

Nella foto, l’edizione dello scorso anno con pianoforti in piazza Plebiscito