L’estate arriva anche in citt , ce ne accorgiamo soprattutto dalle zanzare e dal termometro che segna temperature che richiederebbero ombrellone e cocco fresco piuttosto che scrivania e computer. Se il cervello si surriscalda, per il sole e per gli ultimi sforzi pre-feriali, c’è bisogno di una pausa, di un po’ di intrattenimento, di un luogo dove incontrare le altre anime che no, non sono ancora in vacanza.
E se è vero che la metropoli si fa più che mai deserto in questo periodo, c’è un evento che arriva puntuale e non tradisce il calendario estivo napoletano è accordi@DISACCORDI, la rassegna cinematografica che si tiene, anche quest’anno, nel parco del poggio dei Colli Aminei, fino al 10 settembre.
La sede è interessate, un esempio di verde urbano moderno, e fa piacere che venga coinvolta un’area di Napoli normalmente esclusa dalla programmazione culturale. Tanto più che non si tratta di sole proiezioni ma anche di presentazioni con i registi. Il parco è stato inaugurato nel 2001 e da allora l’arena ha ospitato sempre proiezioni, sullo schermo posto al centro di un piccolo lago artificiale. Il programma, scaricabile a questo link www.accordiedisaccordi.com, propone ad esempio gl incontri con Matteo Cerami (15 luglio) che introdurr  la sua opera prima Tutti al mare; Paola Randi (20 luglio) con Into Paradiso; Giovanni Albanese (22 luglio) con Senza arte n parte; ecc.

E poi film praticamente tutte le sere, anche nel weekend e anche ad agosto, un’ancora di salvezza per chi rimane in citt , e per chi si è perso qualche pellicola della stagione invernale. Ci si arriva con la metropolitana collinare e una passeggiata a piedi, oppure in auto, che non è difficile parcheggiare in zona. Dal fondo del parco il panorama è sul Vesuvio. Unico accorgimento, munirsi di spray antizanzare per le notti più afose e di un cuscino, per una visione più comoda sugli spalti.

In foto, la locandina del film "Tutti al mare" di Matteo Cerami