Dopo il successo dello scorso aprile negli spazi dell’Associazione culturale Movimento Aperto di Napoli, Peppe Pappa ripropone l’allestimento di “Proiettili a Disposizione”, portandolo fuori da un contesto espositivo canonico, per presentarlo in un luogo di culto: la Chiesa di Santa Maria del Carmine a Pomigliano d’Arco.
L’inaugurazione è prevista per le 18.00 di venerdì 11 novembre; l’evento resterà aperto al pubblico fino al 18 novembre. In mostra i quattro pannelli di grandi dimensioni e il video, che ha suscitato tanto coinvolgimento, elaborato dall’artista a partire dalle immagini  della “bambina che zittì il mondo per sei minuti”.
Rispetto al precedente allestimento, a Pomigliano, la mostra si  arricchisce dell’apporto visivo e testuale di un catalogo, che raccoglie il materiale elaborato intorno al tema e si propone come un’opera in fieri, aperta a ulteriori contributi.
Ad aprire l’evento il giorno dell’inaugurazione sarà un dibattito sul tema, con gli interventi di Annapaola Di Maio, Mario Franco, Stefano Taccone e Giorgio Zinno, coordinati da Ilia Tufano. In catalogo un’intervista a Peppe Pappa di Annapaola Di Maio che contribuisce anche con un intervento testuale, insieme con i testi di Mario Franco, don Peppino Gambardella, Stefano Taccone, Ilia Tufano e Giorgio.
Sempre in catalogo anche un testo a firma di Rosaria Pannico con la raccolta delle opinioni dei visitatori della prima tappa napoletana. Infine, un testo poetico di Alfonsina Caterino e le immagini più interessanti del primo vernissage, con gli scatti di Massimiliano Pappa e di Claudio Vitiello.
I quattro pannelli che costituiscono il principale corpus espositivo sono in alluminio specchiato su entrambi i versi; il pubblico dei passanti ha così modo di osservare la propria immagine, simbolo di un’esistenza come di tante altre, tutte differenti e tutte accomunate da una richiesta di risposta sul significato generale della vita umana.
«In questa mescolanza d’immagini –scrive Peppe Pappa –  ognuno è reso anonimo tra gli anonimi, divenendo una forza incontrollabile che nel tempo può rivoltarsi anche contro gli stessi mandanti».

 

Proiettili a disposizione

Dall’11 al 18 novembre

Congrega Chiesa di Santa Maria delle Grazie

piazza Municipio 1, Pomigliano d’Arco(NA)

Per info e contatti: 3932524763.