Da blog a libro per mettere nero su bianco il racconto di un viaggio, di una storia fatta di determinazione, sorrisi, luce, medicina, speranza e cambiamento
Venerdì 2 febbraio, alle 19.30, il caffè letterario di Rosanna Bazzano, Il tempo del vino e delle rose (in piazza Dante 44-45, Napoli) aprirà i suoi spazi alla presentazione del libro “Ritorno a Lacor. Appunti di viaggio in un grande ospedale africano” di Mauro Fermariello. L’organizzazione dell’evento è a cura di EnterprisinGirls, associazione di  imprenditrici, libere professioniste e donne impegnate nel terzo settore, presieduta da Francesca Vitelli, ramificata in tutt’Italia.

immagine-fermariello
In foto, uno scatto di Mauro Fermariello pubblicato nel blog Truestories


L’autore, il fotografo Mauro Fermariello, racconterà con una video proiezione il suo viaggio, nel tempo e nello spazio, con la Fondazione Corti
per conoscere le attività dell’ospedale ugandese, nato nel 1959 come piccolo ospedale missionario e sostenuto dal 1993 dalla volontà dei due medici, Piero Corti e Lucille Teasdale. I suoi occhi, l’obiettivo fotografico, le sue parole descrivono la vicenda di un luogo e di un gruppo di persone che negli anni costruiscono una storia che guarda alla vita con ottimismo e alla vita umana come il bene più prezioso.

 Ancora uno scatto di Fermariello in Ugando. In alto, la locandina dell'evento
Ancora uno scatto di Fermariello in Uganda. In alto, la locandina dell’evento

«In Uganda per il mio quinto viaggio, ho soggiornato lì per tre settimana, allo scopo di documentare l’attività dell’ospedale pediatrico. Ho sofferto di insonnia per tutto il tempo. Non ho cercato di contrastare questo mio stato, ma piuttosto di guidarlo verso una nuova esperienza».
Così, Mauro Fermariello decide di aprire il blog Truestories per comunicare con la sua famiglia e gli affetti più cari la sua esperienza in ospedale, attraverso foto e racconti di vita vera.
«Ogni sera pubblicavo il racconto della mia giornata e passavo notti intere davanti a quel pc. Quando la Fondazione Corti mi ha chiesto un’idea per il regalo che ogni anno confeziona per i loro donatori, ho pensato di trasformare il blog in un libro. Dopo un lavoro di selezione fotografica e di editing il libro è pronto per essere venduto. Il ricavato sarà interamente devoluto a sostegno delle attività della Fondazione Corti».
L’ospedale ugandese, oltre alle attività in sé ha il merito di aver assunto quasi esclusivamente personale ospedaliero del posto, generando così anche forza lavoro.
 Mauro Fermariello, classe 1958 è napoletano di nascita e lombardo di adozione. Dopo una laurea in Scienze Agrarie, ha ben presto deciso di seguire la sua passione per la fotografia. Ha al suo attivo la collaborazione con diverse riviste scientifiche internazionali e italiane  tra cui New Scientist, Lancet, Focus, Le Scienze, Quark, con testate di  ampia diffusione quali Time, The Guardian, Der Spiegel, Corriere della Sera.
Ha pubblicato tre libri edizione Mondadori: Barolo, Valpolicella, e Marche, nella collana Andar per cantine. Ha fondato e cura personalmente altri due blog: Napolistories e Winestories.

Per ulteriori informazioni sull’evento:
www.enterprisingirls.it
Per informazioni sulla Fondazione:
www.fondazionecorti.it