Immaginatevi l’inferno, la sera del 30 aprile 1945. Satana e i suoi due luogotenenti, Minosse e Iago, apprendono della morte di un loro prezioso alleato. La discesa all’inferno di Hitler, il genio del male, ma dai diavoli ritenuto stupido, costituisce l’occasione per dar vita a uno straordinario dibattito sul senso della lotta tra bene e male, in un crogiuolo di citazioni famose sempre occultate, durante il quale il principe delle Tenebre, pur consapevole che il Male non potr  mai essere debellato, si mostra perplesso e sfiduciato sino ad arrivare alla soluzione finale di tutti i suoi dubbi.
questo, in pochissime battute, il senso della rappresentazione teatrale “30 Aprile 1945”, atto unico di un’ora firmato Luca Frozen Cresci per la regia di Gaetano Stella , in scena il prossimo 30 aprile alle ore 10.30 a Fisciano al campus dell’Universit  degli Studi di Salerno. L’incontro chiude il ciclo di iniziative "Shoah, raccontare per ricordare", ideato da Vincenzo Raimondo Greco, promosso dall’Universit  di Salerno, da Unis@und e dal Cral dell’Ateneo salernitano, e reso possibile grazie all’impegno di un nutrito comitato Luca Cerchiai, Francesco Lucrezi, Luigi Frezza, Stefano De Matteis, Beatrice Benocci, Bianca Arcangeli, Fabrizio Denunzio, Alessandra Gonzales, Giovanna Di Troia, Michaela Sica, Rita Di Simone, Gianpaolo D’Elia, Marta Mango e Giuseppe Mansi.
Ileana del Bagno, docente di Storia del diritto medievale e moderno presso la medesima universit , e Ottavio di Grazia, ebraista e autore del libro “Shoah e bioetica” introdurranno quest’ultima iniziativa dal titolo “La fine di un incubo?”. Un atto teatrale intenso, drammatico, affascinante, che tocca temi di straordinario interesse storico ed etico. Impossibile, a sipario calato, non restare storditi dall’assurda realt  di quanto è accaduto. Assolutamente da vedere.

Spettacolo teatrale
30 Aprile 1945
atto unico di Luca Frozen Cresci

personaggi
Satana, principe delle tenebre
Minosse, assistente incaricato di accogliere i dannati e sistemarli negli appositi gironi
Iago, assistente incaricato di catturare le anime sulla Terra

Luogo
Inferno, ufficio di Satana

Tempo
ore 23 del 30 aprile 1945

Produzione
Accademia dello Spettacolo e del Musical di Baronissi

Regia
Gaetano Stella

In foto, il campus di Fisciano