Weekend con la musica nei salotti di casa. Doppio appuntamento con la formula proposta da Vayu House Concerts, attivo dal 2010, il primo live-club che ha portato a Napoli la formula dell’House concert. Venerd 5 febbraio (ore 20.30) protagonista, Chiara Vidonis.
Per la prima volta in citt , la cantautrice triestina presenter  il suo primo disco che si intitola “Tutto il resto non so dove” (Goodfellas, 2015) vario e denso, musica e testi mai scontati, arrangiamenti brillanti, metrica affilata e stimolante.
La produzione, curata dalla stessa Vidonis, si avvale di musicisti in perfetta sintonia con l’universo musicale che la circonda; il rock in tutte le sue declinazioni, da quella che sfiora il punk ad un’intensa attitudine pop Daniele Fiaschi (chitarre), Andrea Palmeri (batterie), Simone De Filippis (synth, basso, ipad, produzione), Stefano Bechini (sound engineer, produzione).

Sabato 6 febbraio (ore 20.30) è la volta del pianista e compositore partenopeo Bruno Bavota che ha scoperto il suo amore per la musica a vent’anni. I suoi intimi e caldi brani al pianoforte esprimono un romanticismo lirico, un suono familiare che accarezza e avvolge l’ascoltatore. Bavota adora le armonie e con il suo tocco delicato, è riuscito a creare un suono unico, riconoscibile al primo ascolto. Il suo ultimo disco, “Mediterraneo” è un’ode alla vita ed alle emozioni. Seguendo la sua naturale ispirazione, Bavota ha registrato l’album in un solo giorno in studio e totalmente al buio. Un esperimento realizzato in solitudine nella sua stanza e riproposto al pubblico durante il suo tour in Giappone lo scorso marzo.

Posti limitati
Obbligatoria la prenotazione all’email vayuhouseconcerts@gmail.com

L’indirizzo verr  dato poche ore prima dell’inizio del concerto

Nelle foto, i protagonisti dei due concerti