Quest’anno Wine&Thecity cammina sul filo del gioco, tema dell’undicesima  edizione. Anche quest’anno la rassegna ideata da Donatella Bernabò Silorata si espande in cento luoghi della città con un comune denominatore: ebbrezza creativa accompagnata da una nuova cultura del bere. Il gioco inteso come scoperta, divertimento, pausa creativa, libertà espressiva, regole da sovvertire e voglia di stare insieme.
Dal 3 al 25 maggio con serata di gala il 10 a Palazzo Reale di Napoli:  tra vinili e sax, video installazioni e reading ci sarà  lo chef stella Michelin Luciano Villani. Si prosegue nelle due settimane successive tra happening, degustazioni itineranti, incursioni d’arte per strada e performance inattese, social dinner in spazi privati generalmente non aperti al grande pubblico, terrazze spalancate sul golfo e oltre cento vini da scoprire provenienti da tutta Italia.
Scenario della manifestazione, dunque,  musei e palazzi storici, grandi alberghi e chiese barocche,  ristoranti, boutique e gioiellerie. Ma non solo.
Wine&Thecity percorre strade, vicoli e scalinate, si infila in case private, in atelier d’arte e design. E arriva sino al mare di Posillipo dove l’esperienza sarà un’escursione in kayak con degustazione di vino al tramonto o escursione in gozzo d’epoca.
Evento centrale, il 13 maggio Il Segreto: appassionante urban game scritto e diretto da Ciro Sabatino. L’intera città sarà il campo di gioco per trovare in 8 ore indizi disseminati un po’ dovunque (il posti poco conosciuti e, in questo modo, valorizzati). Con lo scopo di risolvere un enigma.
Dal 16 al 19 maggio  teatro della rassegna sarà il quartiere Chiaia, partendo dal Pan : boutique, atelier di moda e design, show room, gioiellerie e ristoranti partecipano a una staffetta di aperitivi itineranti proponendo eventi a tema, dj set, performance, allestimenti speciali, chef in vetrina e tanto altro.
Ci sarà anche un Rebus in vetrina, gioco itinerante ideato e curato da Raffaele Aragona: in 11 boutique di via San Pasquale, via Vittoria Colonna, via Poerio e via Carducci saranno distribuiti rebus nelle vetrine.
Gran finale al Madre · museo d’arte contemporanea Donnaregina (in via Settembrini 79): in consolle dj Cerchietto in consolle, video proiezioni On/Off the wall e Bandarotta Bagnoli in concert.
Partner principali dell’iniziativa: Aeroporto Internazionale di Napoli, Kimbo, Latte Berna, Pasta De Cecco e Sky;  i partner Arysta, Grimaldi Lines, Mazda – INAUTO, Molino Caputo.
Per saperne di più
www.wineandthecity.it

 

 

 

 

 

 

 

o.

 

.