La danza è vita, eleganza, delicatezza. Ma anche talento e innovazione. A questi è dedicata Second handDi seconda mano la rassegna contemporanea ideata da Gabriella Stazio, giunta alla sua sedicesima edizione. Obiettivo, infatti, è promuovere la  coreografia d’autore e la creatività giovanile. Da lunedì 6 fino all’8 novembre alla Galleria Toledo di Napoli.
Tre giorni intensi: in scena protagonisti nazionali e internazionali, secondo lo spirito della rassegna che mette insieme “spezzoni” di arte e tante brevi suite di autori diversi, ispirandosi a Merce Cunningham e a una sua famosa creazione del 1970.
Si comincia con la prima serata  affidata a Performing Arts Group – Compagnia Giovani di Movimento Danza con una coreografia firmata da Sonia Di Gennaro, “Strade parallele” e una performance con canto, ballo e live music firmata da Rossella Fusco, dal titolo “Un corpo-preview”.
Il giorno successivo toccherà a “Kosmograph” dell’associazione Campania danza, coreografia Annarita Pasculli, regia di Pasquale De Cristofaro. Lo spettacolo prende linfa dal testo “I quaderni di Serafino Gubbio, opetatore” di Luigi Pirandello, nel 150esimo anniversario del grande siciliano.
Si chiude con “VOXsolo”, idea regia e coreografia di Ariella Vidach, artista croata che ha vissuto per una decina di anni in America dove si è formata con i più significativi coreografi della generazione moderna e postmoderna: Trisha Brown, Twyla Tharp, Dana Reitz, Steven Petronio, Steve Paxton, Bill T. Jones.
La rassegna si svolge nell’ambito del progetto Cunae, Nuove generazioni di artisti – Pratiche e processi per il ricambio generazionale dei giovani talenti 2015/2017. Il biglietto costa 8 euro, 5 il ridotto.
In foto, una delle coreografie della rassegna
Galleria Toledo, via Concezione a Montecalvario 34, Napoli
convenzionato con Supergarage, via Shelley 11
Per saperne di più
tel. 081425037 -081425824
segreteria.galelriatoledo@gmail.com
www.movimentodanza.org