Bastogilibri/ “Dante implicato e il falso ritornante”: Gianfranco Fallica invita un viaggio spirituale in noi stessi

0
318


“Dante implicato e il falso ritornante”. Gianfranco Fallica decide di scrivere quest’opera in forma saggistica per analizzare tutti gli studi effettuati sul poeta Dante Alighieri e la Commedia. Non è solo un’opera basata sulla conoscenza e sull’incidenza che egli ha avuto nella nostra vita, ma, trae spunto riportando anche dei dialoghi tra gli umanisti. Tra i più importanti abbiamo: Pietro Bembo e Tito Vespasiano.
L’autore si pone l’obiettivo di tener incollato il lettore sin dalla prima pagina e di riuscire a mantenere la concentrazione per poter comprendere appieno il significato del testo, ma, anche il valore dell’Opera. Il testo che l’autore ci propone è originale, soprattutto nello stile e offre anche una visione in alternanza tra: la concezione dantesca e la modernità.
Tante le tematiche che vengono affrontate, ma la più importante, a parere mio è: il senso di perdita e smarrimento che vive costantemente negli uomini.
L’obiettivo principale che Gianfranco vuole suscitare in noi lettori sembra che non sia solo la conoscenza, ma, anche il poter intraprendere un viaggio spirituale che ci permetta di andare alla conoscenza di noi stessi, poiché è di grande importanza il poterci rapportare con la nostra anima e il nostro “io” interiore. Il linguaggio che viene utilizzato e scelto dall’autore l’ho trovato idoneo alla struttura del testo. È vero, durante la lettura, esso può apparirci complesso, ma, l’autore ha pensato anche a ciò; infatti: ha inserito delle note a piè di pagina, in maniera tale da renderci tutto di facile comprensione.
Il linguaggio utilizzato è ricco di dettagli e per niente banali e scontati, anzi, dà voce al volgare. Lingua privilegiata dal Sommo Poeta. Durante la lettura si capisce che l’autore ha saputo approfondire e fare suo il percorso di studi legato a Dante Alighieri.
«Con ciò sia che per virtù delle adornezze della sua opera, a ciò piegata, Dante fonda la sua auctoritas, dacché per dotto ragionar ancor vivente». (Anna Calì)
©Riproduzione riservata

Per saperne di più
https://www.mondadoristore.it/Dante-implicato-falso-Gianfranco-Fallica/eai978885501142/
Bastogilibri

RISPONDI

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.