Partenope, grande protagonista. L’amore velato sotto i riflettori venerdì 20 settembre con la mostra dello spazio innovativo Area 35: il primo di tre contest che racconta e celebra Napoli. Una serata (in via G. Porzio,4- isola G5)per  dare visibilità ai vincitori della gara fotografica organizzata da Fabrizio Scomparin di Kaos 48, movimento culturale che mira a fare conoscere la cultura napoletana, senza nulla a pretendere, da Stefano Nasti di Area35 e Paola Cimmino, fotografa professionista.
L’idea di Area35 è quella di riportare il Centro direzionale al centro dell’attenzione,
come possibile punto di ritrovo culturale e artistico, attraverso manifestazioni e incontri culturali diversi. Grazie a gare fotografiche che premiano giovani appassionati ma anche esperti del settore, non solo della scena campana e.
La parola chiave dell’evento è contaminazione artistica. Alla manifestazione si unirà la band Suonno D’Ajere con musica napoletana e l’associazione culturale poesie metropolitane con due reading poetici, uno in vernacolo che si alternerà ai suoni della band e l’altro in italiano con tema “L’amore velato” (foto) che sarà proposto in fase di premiazione.
Partecipano al reading i poeti Franco Limite, Pasquale Foresta, Antonio Farina, Renato Palumbo, Rita Del Noce, Rosa Mancini, Marianna Ciano.
I reading sono aperti a tutti è sufficiente presentarsi con testi poetici in vernacolo oppure ispirati al tema “l’amore velato”.
I vincitori del primo contest “Amore velato” saranno, infatti, annunciati in questa occasione. Per avvicinare le persone all’arte e alla cultura. Incontrando gli autori. E scoprendo con loro la passione per la creatività.
© Riproduzione riservata
Per saperne di più
https://www.facebook.com/Poesiemetropolitane/