Un’occasione da non perdere per gli amanti dell’arte. Dal 7 fino al 26 febbraio saranno esposti in esclusiva per il pubblico del Museo e Real Bosco di Capodimonte a Napoli i due dipinti di Vincent Van Gogh rubati 14 anni fa al Van Gogh Museum di Amsterdam dalla criminalità organizzata e ritrovati in Italia in un covo della camorra nel settembre 2016, grazie al lavoro della Guardia di Finanza e della Procura di Napoli. Le opere potranno essere ammirate al secondo piano del museo, accanto alla Sala del Caravaggio.
Una congregazione lascia la chiesa riformata di Nuenen (1884-1885) e Spiaggia di Scheveningen prima di una tempesta (1882), capolavori fondamentali per la comprensione della prima stagione pittorica dell’artista, saranno presentate in anteprima alla stampa lunedì 6 febbraio 2017 alle 12.
L’esposizione dei quadri prima del loro rientro in Olanda, accolta con entusiasmo anche dal Museo di Van Gogh di Amsterdam, è promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dal Museo e Real Bosco di Capodimonte e finanziata dalla Regione Campania. Il progetto è attuato dalla Scabec Spa. Organizzazione e catalogo Electa.
In foto, particolare di Una congregazione lascia la chiesa riformata di Nuenen

RISPONDI