Tutt’eguale song’ ‘e criature. È il progetto di Job Road Academy nell’aprile 2021 per contrastare la povertà educativa, fenomeno multidimensionale generato dal contesto economico, sociale, familiare in cui vivono molti minori.
Secondo gli ultimi dati di Save the Children la Campania registra l’ indice povertà educativa più alto tra le regioni italiane e partendo da questi dati Job Road Academy ha creato una fitta collaborazione per realizzare un intervento mirato a colmare una forte carenza territoriale. Consegnando circa 200 “starter kit” (zaini con materiale scolastico, foto) per minori dai 3 ai 14 anni che non hanno strumenti adeguati all’apprendimento. Comuni e ambiti territoriali si sono occupati della consegna dei kit, riservando il massimo rispetto della privacy ai cittadini.
Nel progetto anche il “quaderno sospeso”: sono stati creati punti di raccolta di materiale scolastico nelle cartolibrerie. La cittadinanza ha collaborato attraverso donazioni di articoli scolastici e raccolte fondi.
La povertà educativa si riflette sulla sfera culturale, sociale ed emotiva. Sono stati, infatti, realizzati momenti culturali, ludico-ricreativi ad accesso libero come cineforum, animazione per bambini, ma anche assistenza psicologica.
In questa strategia rientra anche l’incontro di sabato 11 dicembre alla Masseria Club ( ore 18.30, Via Costantinopoli 171/b Nola) dal titolo “Non smettere mai di sognare, solo chi sogna può volare”. Sarà il primo convegno interattivo in Italia: i contenuti mediali utilizzati durante il convegno prevederanno l’interazione diretta di tutti i partecipanti attraverso gli smartphone. Un’occasione di sensibilizzazione e formazione perché la conoscenza e il sapere diventino strumento di tutti, anche dei meno fortunati.

GUARDA IL VIDEO

RISPONDI