Ci siamo. Stasera, venerdì 14 maggio, il Lirico napoletano riapre al pubblico alle 19 con La Traviata di Giuseppe Verdi (libretto di Francesco Maria Piave dal dramma La dame aux camélias di Alexandre Dumas). Dopo 7 mesi di stop a causa dell’emergenza sanitaria, il San Carlo accoglie i suoi spettatori.  
Sette in tutto le recite del capolavoro verdiano, in programma fino a domenica 23 maggio: sul podio Karel Mark Chichon, per la prima volta al San Carlo, impegnato a dirigere Orchestra e Coro del Lirico di Napoli (quest’ultimo preparato da José Luis Basso).

Qui sopra, Aleksandra Kurzakfotografata da Martyna Galla. In alto, il San Carlo in uno scatto di Mario Wurzburger


Lo spettacolo sarà rappresentato in forma semiscenica per la regia di Marina Bianchi. Violetta Valéry sarà interpretata da Ailyn Pérez e Aleksandra Kurzak, il tenore Piero Pretti si alternerà con Ivan Magrì nel ruolo di Alfredo Germont mentre George Gagnidze darà voce a Giorgio Germont.
Completano il cast Mariangela Marini (Flora Bervoix), Michela Petrino (Annina), Lorenzo Izzo (Gastone), Nicolò Ceriani (Il barone Douphol), Donato Di Gioia (Il marchese d’Obigny), Enrico Di Geronimo (Il dottor Grenvil). 
Ecco le repliche:
 Sabato 15 maggio 2021 ore 19
Domenica 16 maggio 2021 ore 17
Martedì 18 maggio ore 19
Giovedì 20 maggio ore 18
Sabato 22 maggio 2021 ore 19
Domenica 23 maggio 2021 ore 17

RISPONDI