Sarà  in scena al San Carlo nei prossimi giorni il Nabucco di Verdi. L’inizio della prova generale aperta al pubblico, cui si riferiscono queste note, è stato preceduto da un omaggio a Monserraty Caballè, il soprano spagnolo recentemente scomparso, e dalla presentazione della Cooperativa New Hope, che si occupa di integrazione di donne migranti, cui è stato devoluto l’incasso.
Da martedì 9 ottobre, sarà sul podio per il suo debutto napoletano il direttore Francesco Ivan Ciampa. Regia e scene sono a firma di Jean-Paul Scarpitta, che intende presentare la sua riflessione sulla Storia, piuttosto che la rappresentazione di fatti storici. Si sposano con le intenzioni del regista le luci di Urs Schönebaum; i costumi sono firmati da Maurizio Millenotti. L’allestimento è del Teatro dell’Opera di Roma.
Giovanni Meoni e Stephen Gaertner si alterneranno nel ruolo di Nabucco, mentre Antonello Palombi e Marco Miglietta si avvicenderanno nel ruolo di Ismaele. Zaccaria sarà incarnata da Rafal Siwek e Sergey Kovnir, Abigaille da Anna Pirozzi e Ekaterina Metlova. Carmen Topciu e Rossana Rinaldi interpreteranno Fenena, Gianluca Breda il Gran Sacerdote. Antonello Ceron sarà Abdallo, Fulvia Mastrobuono invece sarà Anna.
Dalle impressioni ricavate nella prova generale, si tratta di una lettura molto intensa di Nabucco (foto di Silvia Lelli), poco incline alla grandeur e più attenta alle emozioni, alle passioni e ai valori che animano la vicenda. Trattandosi di una prova di studio, risulta difficile esprimere considerazioni sulle voci. Ottima la prova del coro, che riveste un ruolo speciale nell’opera e dell’orchestra, che ha seguito alla lettera il direttore nel tentativo- ben riuscito- di sfuggire a tentazioni bandistiche e di curare la qualità del suono con attenzione particolare.
Le repliche:
Martedì 9 Ottobre 2018, ore 20.00 – Turno A
Mercoledì 10 Ottobre 2018, ore 18.00 – Turno B
Venerdì 12 Ottobre 2018, ore 20.00 – Turno C/D
Sabato 13 Ottobre 2018, ore 20.00 – Turno M
Domenica 14 Ottobre 2018, ore 17.00 – Turno F
Per saperne di più
https://www.teatrosancarlo.it/