Teatro San Ferdinando/ Sale sul palco, Elvira Notari: donna coraggiosa e pioniera del cinema muto. Scoprì l’amarezza della censura durante il ventennio fascista

0
200

Cinemamuto a teatro. Appuntamento al San Ferdinando con Iaia Forte e Andrea Renzi, nei ruoli di Elvira (Notari) e di Leone (il Censore, foto) per lo spettacolo scritto da Roberto Scarpetti con la regia di Gianfranco Pannone su produzione del Teatro di Napoli-Teatro Nazionale. Da domani, giovedì 9 maggio alle 21, con repliche fino a domenica 19.
Il napoletano Gianfranco Pannone sceglie Elvira Notari, produttrice insieme al marito Nicola per la Dora Film, attrice, sceneggiatrice e soprattutto regista, che scopre anche l’amarezza della censura durante il ventennio fascista, simbolo con il suo coraggio della libertà di espressione. Una pioniera.
Pannone si lancia in questa operazione dopo aver realizzato il film documentario “Via Argine 310” dedicato alla vicenda degli operai della Whirlpool di Napoli, Premio speciale “Cinema & lavoro” ai Nastri d’argento 2023. E, durante la rappresentazione, dà spazio anche al cinema attraverso una ricca selezione di clip tratte dai film di Elvira Notari.  
Le scene sono di Luigi Ferrigno e Sara Palmieri; i costumi di Grazia Colombini; il disegno luci di Carmine Pierri; le musiche di Giovanna Famulari; il montaggio video di Erika Manoni; i video di Alessandro Papa; le musiche di Giovanna Famulari.
Spiega il regista: «Negli anni dieci e venti del Novecento Napoli è tra le città del cinema con una più cospicua produzione di film e la conseguente presenza di diversi teatri di posa. Tra le figure del panorama cinematografico partenopeo una spicca su tutte: Elvira Notari, produttrice insieme al marito Nicola per la Dora Film, attrice, sceneggiatrice e soprattutto regista, la prima donna in Italia, autrice di melodrammi, e anche documentari, dall’impatto fortemente visivo, rivolti soprattutto agli emigranti meridionali d’oltreoceano».

In occasione di Cinemamuto, martedì 14 maggio alle 18.00, nel foyer del Teatro San Ferdinando verrà presentato il libro a cura di Paolo Speranza LA FILM di ELVIRA. Elvira Coda Notari, la prima regista donna del cinema italiano (1875 – 1946), Quaderni di Cinemasud. Con l’autore, interverranno il regista Gianfranco Pannone, gli attori Iaia Forte e Andrea Renzi.

RISPONDI

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.