I Campi Flegrei e lo sport tra passato e futuro. Sabato 14 dicembre serata speciale   dalle 20,30 alle Terme Stufe di Nerone di Bacoli (foto)  per presentare la nuova collaborazione tra le Terme Stufe di Nerone e l’Ente Parco Archeologico dei Campi Flegrei, Associazione Culturale/Sportiva Amartea, Canoa Club Napoli, Squadra Mediterranea Fita, Arceria Partenopea ADS, Star Judo Scampia, Club Schermistico Partenopeo e Mudra Gyratonic.
Prodotti di questa sinergia, il calendario 2020 a cura del fotografo Luciano D’Inverno e il cofanetto regalo per percorsi benessere alle Terme. Quest’ultimo può essere personalizzato, ritirato o spedito ed è accompagnato da una cartolina narrante di un sito archeologico del territorio, scritta quest’anno direttamente dai responsabili dell’Ente Parco Archeologico Campi Flegrei.
Il calendario, che verrà regalato ai clienti delle Stufe, rappresenta il legame inscindibile delle Terme con il territorio, su cui è presente da più 50 anni, ed è un modo per promuovere le bellezze e la storia dei Campi Flegrei.
Quest’anno focus su sport, archeologia e Campi Flegrei per promuovere la ricchezza di questi luoghi e rendere omaggio a uno degli eventi sportivi più importanti al mondo,  le Olimpiadi, con un riferimento a un sito archeologico poco conosciuto. Le foto del calendario sono state scattate in luoghi d’eccezione e vedono protagonisti giovani atleti professionisti che parteciperanno alle Olimpiadi 2020, ex atleti e amanti dello sport.
Alla serata, moderata da Gemma Russo,  interverranno, con  la famiglia Colutta delle  Stufe di Nerone e alcuni degli sportivi coinvolti: il direttore Fabio Pagano e il responsabile promozione e comunicazione Filippo Russo, Ente Parco Archeologico Campi Flegrei; Luciano D’Inverno; Mauro Brancaccio e Fiammetta Miele, Associazione Amartea.

RISPONDI