Il Museo ferroviario nazionale di Pietrarsa  a tutta danza. All’interno dello spazio museale di Portici, negli ampi e accoglienti padiglioni resi ad hoc per l’occasione, il 28-29 novembre/1-2-3 dicembre 2017 P si svolgerà la prima edizione di Dinamica@Pietrarsa  stage-concorso-rassegna organizzata da MUDRA_Arti dello Spettacolo con la promozione di Panaerma Comunicazione & Servizi per lo spettacolo. Protagonista, il movimento, in tutte le sue forme/stili/espressioni,legato all’ambientazione magica delle carrozze che disegneranno una scenografia unica, a pochi passi dal mare.
Lezioni, stage e laboratori saranno tenuti ogni giorno da un gran numero di maestri selezionati: Paul Chalmer (classico); Michele Merola (contemporaneo); Gabriella Stazio (laboratori coreografici); Roberta Fontana (modern); Fritz Zamy (house); Maria Grazia Sarandrea (tribal jazz); Fabrizio Varriale (floor work); Tony B. (tap fusion); Jo Sassi, Pako Capuano, Byron Clarincia, Giovanni Mauriello (hip-hop); Deborah Esposito (heels, hip-hop); Vincenzo Esposito (pizzica, tammurriata); Enzo Padulano (video-dance); Alessia Battistoni (pilates, stretching); Rosita Aragione (tango); Giovanni Imparato (musicista tribe e drum). Provenienti da: Canada, U.S.A., Germania, Francia, Spagna, Centro e Sud America, Paesi del Bacino del Mediterraneo, Italia.
Tra una lezione e l’altra  è previsto anche un ciclo di interviste a ciascun maestro per coinvolgere allievi e addetti ai lavori, con la volontà di creare uno spazio di approfondimento, di comunicazione, di conoscenza del mestiere.
Con l’obiettivo di focalizzare la sperimentazione di nuovi codici espressivi della danza e della coreografia esordiente, della dinamica e della ricerca sul movimento, è nata l’idea di una rassegna coreografica, rivolta a tutti coloro che desiderino esibirsi all’interno dei padiglioni del museo, per promuovere i propri contenuti coreutici.
Un momento pensato per danzatori e coreografi esordienti, riguardanti assoli, duetti, coreografie di gruppo (con partecipanti di età non inferiore ai 10 anni). Premi, borse di studio e menzioni speciali saranno attribuiti dallo staff docenti durante il gala di chiusura, il 3 dicembre 2017.
In foto, la locandina della rassegna