E’ il napoletano Ivan Piano, classe 1975, l’unico italiano invitato al primo Festival internazionale di fotografia analogica e processi Alternativi in Argentina che si svolger  dal 22 al 24 aprile a Ro Gallegos, . Il lavoro dell’artista è sostenuto dalla galleria Sabrina Raffaghello con sede a Amsterdam e Milano.
Dal 2008 insegna Fotografia off camera all’Accademia di Belle arti di Napoli dove si è formato. Tra le sue personali Decay & Sublime alla galleria Sabrina Raffaghello nel 2014; Metamorphosis Factory alla galleria Sabrina Raffaghello nel 2006; Ivan Piano alla galleria Pagea nel 2001 e A History of (Work in progress) alla galleria AOC Flaminia 58 nel 1998.

Molte anche le collettive.
Ricordiamo le Biennali di Venezia nel 2013 e nel 2011; le Biennali di Video Fotografia di Alessandria nel 2011 e nel 2008 e la Quadriennale di Roma nel 2003. La sua è una presenza costante da fotografo e videoartista in musei, galelrie e fieri internazionali a partire dalla seconda met  degli anni novanta.

Nella immagine, lo scatto di Ivan Piano intitolato "A midsummer erotic dream"