Il centro storico di Napoli diventa un grande palcoscenico naturale per arte, musica ed eventi culturali. Sabato 14 e domenica 15 dicembre si animer  il programma “Notte d’arte. La cultura delle differenze”.
Mostre, concerti, visite guidate, percorsi enogastronomici tra via Mezzocannone, San Giovanni Maggiore in Pignatelli, Santa Chiara, Rua Catalana. Chiese, musei, complessi monumentali, Conservatorio di San Pietro a Majella e Accademia di Belle Arti resteranno aperti a cittadini e turisti per godere la bellezza dei luoghi cullati dalla storia e accompagnati dalle luci scenografiche delle attivit  commerciali.
Si inizier  con una preview alle 1630 di questa sera al Cinema Astra con un incontro-dibattito tra i sindaci di Napoli, Riace e Lampedusa, Mussie Zerai, Camille Schmoll, Fulvio Vassallo.
Sabato alle 1830 da Piazza Trieste e Trento a Piazza Dante parata di apertura della Notte d’Arte con la partecipazione di tutte le comunit  interetniche e Domenica la chiusura-evento presso la Basilica di San Giovanni Maggiore “Hasta cc “, con il concerto dei Fronteras Musicales Abiertas.
La Giordania, paese notoriamente simbolo della pacifica convivenza tra culture e fedi differenti, sar  l’unico Paese straniero ad essere annoverato tra i partner dell’evento organizzato dal 2 Municipio di Napoli.
Nel complesso della chiesa di San Domenico Maggiore verr  allestito uno stand dedicato al Regno Hashemita, con la distribuzione di gadget e materiali informativi. Mentre il cortile interno della chiesa ospiter  una mostra fotografica dedicata alla Giordania con gli scatti del fotoreporter Carlos Solito.
Il sindaco De Magistris ha parlato di una giornata e una nottata all’insegna dell’uguaglianza e della libert ; saranno strade quelle del centro storico affollate di umanit . Napoli è una citt  che da la cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati.
A via Atri, 33 si svolger  un caffè letterario dove saranno distribuiti gratuitamente libri. Ad annunciarlo è Rosaria De Cicco, vicepresidente dell’Associazione Onlus Citt  della Gioia.

Il programma completo dell’iniziativa è consultabile suwww.nottedarte2013.com

DISPOSITIVO DI CIRCOLAZIONE PER L’EVENTO
Dalle 8 alle 24,00 di domani 14 dicembre e comunque fino a cessata esigenza, fatta eccezione dei mezzi di soccorso, dei mezzi di emergenza e dei mezzi delle Forze dell’Ordine, è stato istituito il divieto di circolazione in

Via Monteoliveto
Piazza Gesù e Maria
Calata Trinit  delle Monache

dalle 18 di domani 14 dicembre e fino alle 03,00 di domenica 15 e comunque non si può circolare (tranne i mezzi di soccorso, di emergenza e delle forze dell’Ordine) nelle seguenti strade
Piazza Sette Settembre
Via Pessina
Via Broggia
Via Correra

In Piazza del Carmine, dalle 07 di sabato 14 e fino alle ore 03,00 di domenica 15 dicembre il divieto di transito veicolare e di sosta con rimozione coatta, esclusi i mezzi di soccorso, di emergenza e delle Forze dell’Ordine.

Per quanto riguarda Piazza del Carmine, i possessori di posto auto fuori sede stradale, i residenti, possessori di permesso di sosta nelle aree regolamentate a pagamento senza custodia (strisce blu), interessati dai provvedimenti della sosta (divieti), possono parcheggiare anche nelle aree di sosta regolamentata a pagamento senza custodia, limitrofe ai settori interessati dai divieti.

In foto, il logo della manifestazione