Cart&Pop . E’ la mostra che si inaugura mercoled 3 agosto, alle 11, nelle sale Loft del Pan, vin dia dei Mille 60, a piano terra, con apertura musicale del maestro Paolo Termini. Veloce come vogliono essere le immagini che compongono l’esposizione, l’esposizione presenta lavori di straordinaria originalit , opere di due distinte personalit  di artisti napoletani di nuova generazione, Mario Ricci e Andrea Pisano, quest’ultimo radicato a Siena.

Mario Ricci affida le sue composizioni colorate e materiche alla fantasia compositiva più consapevolmente agile e attenta a captare l’attenzione dello sguardo di un fruitore,
seppure occasionale, divertendo con il gusto di una ritrovata ingenuit  del gioco – soggetti per eccellenza sono le sue macchinine da collezione – che sottende però un’analisi profonda della precariet  destabilizzante del tempo che viviamo. Ricci sceglie come nome d’arte cArt arteaquattroruote, quasi un marchio di fabbrica che, solo, muove la vita migliorandone le condizioni coercitive del quotidiano, una realt  che lui chiama “analgesica”.
Andrea Pisano utilizza e reinterpreta l’immagine in funzione dei mass media, utilizzando di base temi di una memoria condivisa e volti riconoscibili, personaggi del nostro tempo; un creativo aggiornato alle tecniche della grafica computerizzata. La mostra è curata da Mimma Sardella e sar  aperta fino al 15 agosto.

Per saperne di più
tel. 347.6860213
cartarteaquattroruote@gmail.com

In foto, alcune delle opere in mostra