b>Mproject Modern Museum in Movement nasce nei luoghi dell’arte contemporanea del golfo di Napoli. E’ la prima rete di comunicazionesperimentale (foto) voluta dall’ Anm (Azienda napoletana mobilit ) che gestisce anche le Stazioni dell’Arte del metrò di Napoli e dal Festival di Arte Contemporanea “Capri- the Island of Art” organizzato da Liquid Art System che si svolge sull’isola da settembre a dicembre 2015.
Obiettivo è valorizzare pubblicizzare diffondere la cultura presente nelle stazioni e Istituzioni museali Madre, Capodimonte, Castel Sant’Elmo, Accademia di Belle Arti, Hermann Nitsch, Morra Greco, Plart. Mproject è un modello museale in rete non convenzionale unico sulla scena internazionale che, estendendosi nelle stazioni e musei della citt , localit  sulla costa e le isole, si prefigge lo scopo di intercettare i flussi turistici e incrementare il turismo per l’arte contemporanea. Il sito web e la app MprojectArt a portata di smartphone offrono al fruitore la mappa dei vari punti d’interesse e contiene testi e immagini di ciascun museo.

E’ un progetto che riporta alla ribalta internazionale la citt  e i suoi incantevoli luoghi che le fanno da cornice nella baia definita dai noti illustri viaggiatori del Gran Tour dell’700 e 800 “incantevole unica al mondo”.
Il progetto nasce da una stretta collaborazione tra Anm, Comune, Regione, Musei e Gallerie in una Napoli citt  d’avanguardia nelle arti da secoli a testimoniare la sua tendenza alla ricerca del nuovo va ricordato che il primo Manifesto del Futurismo fu presentato da Marinetti nel 1909 a Napoli e dopo mesi a Parigi.
Per maggiori informazioni sulla rassegna, orari e giorni di apertura delle singole installazioni e dei musei

www.mprojectart.it
www.capritheislandofart.org/app