Weekend partenopeo sotto il tetto della musica. Venerd 22 gennaio alle 22Ciccio Merolla, si esibir  all’AlmaFlegrea, all’interno di Citt  della Scienza, a Coroglio, dove dar  vita a un live ricco di sperimentazioni e linguaggi originali, proposto nella formazione quartetto con Zaira e Carmine De Rosa, Toto Allozzi in cui i suoni mediorientali, i ritmi e le atmosfere africane sono interpretate in un linguaggio napulegno doc.
Un sound totalmente nuovo a met  strada tra le atmosfere etniche e la vita di strada, alchimia possibile grazie alla miscela esplosiva di talento, ricerca e passione. Ciccio Merolla regaler  anche dei momenti unici con gli assoli di percussioni carichi dell’ energia coinvolgente dell’inconfondibile groove del percussautore napulegno. Ingresso libero.
Sabato 23 gennaio alle 21, al Dejavu’ di Pozzuoli, i Tiromancino, dopo lo strepitoso successo del tour di “Indagine su un sentimento”, si esibiscono in acustico con una formazione speciale e uno spettacolo ideato appositamente per questa occasione. Federico Zampaglione (chitarra e voce), accompagnato da Fabio Verdini (tastiere), rivisiter , in chiave acustica, le canzoni dell’ultimo disco “Indagine su un sentimento” e i brani più conosciuti dei Tiromancino.
Un’occasione imperdibile per entrare in contatto, in un modo più intimo e coinvolgente, con le magiche atmosfere dei Tiromancino che, nel corso di una carriera ventennale, hanno collezionato decine di dischi di platino e composto brani che sono ormai diventati dei grandi classici della musica pop d’autore. (Il biglietto costa 20 euro esclusi diritti prevendita. Per info e acquisto in sede telefonare al numero 0815265902).

Nello foto, in alto, Ciccio Merolla e, in basso, Federico Zampaglione