“Vissi d’Arte”, il teatro racconta i pittori. Dal dal 5 al 9 settembre, nell’atrio del Palazzo delle Arti Napoli, in via dei Mille 60. Cinque spettacoli che raccontano biografie di illustri pittori Vincent Van Gogh, Frida Kahlo, Modigliani, Caravaggio e Artemisia. Gli spettacoli, presentati da cinque compagnie provenienti da diverse regioni italiane, faranno scoprire al pubblico le storie sorprendenti di artisti molto conosciuti per le loro opere ma della cui vita si sa generalmente poco.
Le biografie raccontate hanno apparentemente poco in comune si va dal Seicento di Caravaggio, il pittore più antico, al Novecento di Frida Kahlo, la pittrice più recente; dalla Livorno di Modigliani alla Napoli di Artemisia alla Francia di Van Gogh. In realt , il legame tra gli artisti è molto forte sono vite vissute spesso ai margini della societ , segnate da violenza, droga, disagio. Dal tormento è emerso il loro genio artistico, ancora oggi capace di coinvolgere emotivamente gli spettatori.

Il progetto nasce da un’idea di Mirko Di Martino, direttore artistico della rassegna. Il teatro permette di raccontare l’arte , integrando forme di espressione diverse come la recitazione, la danza, il canto, che si fondono con i dipinti degli artisti. Il risultato è una forma di spettacolo affascinante e suggestiva in grado di coinvolgere spettatori estranei ai normali circuiti teatrali.
La location prescelta per lo svolgimento della rassegna è certamente un altro valore aggiunto l’atrio del Museo Pan, infatti, non sar  soltanto la cornice delle rappresentazioni, ma un luogo che far  da motore per lo sviluppo e la crescita della rassegna. L’organizzazione è affidata al Teatro dell’Osso che si avvale anche della collaborazione dell’Associazione Extravagantes.
Si comincia sabato 5 settembre alle 21, con “Vincent” di e con Leonardo Losavio, regia di Roberto Galano.Storia di un folle (Van Gogh) che ha barattato la vita per l’arte, di un genio che ha lottato contro il suo mondo, di un’anima spaccata in due. Vincent parla di Vincent attraverso un meccanismo assurdo e logico come un Nastro di Moebius.
Domenica 6 settembre, è di scena “Frida Kahlo bailando a la vida” sempre alle 21, spettacolo con Ester Bucci e Manfredi Gelmetti. Lo spettatore accompagner  Frida attraverso il suo viaggio catartico, rivivr  momenti della sua esistenza terrena attraverso le parole di Diego Rivera (il marito, famoso pittore), seduto alla sua scrivania e i ricordi saranno plasmati dalla danza di Frida e dalle note dei musicisti.

Per saperne di più
tel. 329 1850120
email info@vissidartefestival.it
www.unisob.na.it/eventi