Turisti e napoletani potranno visitare Capodimonte per tutto il weekend di Pasqua (chiusura il mercoledì). In modo pratico e semplice, dal cuore di Napoli fino alla ex Reggia borbonica  in 22 minuti. Con la navetta (foto) che parte da piazza Trieste e Trento, di fronte al teatro San Carlo.
Lo Shuttle Capodimonte nel 2017 ha portato al museo 16.822 persone, di cui 12.762 (76%) turisti e 4.060 (24%) residenti con un aumento del 125% in più rispetto al 2016 quando gli utenti che avevano viaggiato sullo Shuttle Capodimonte erano solo 7.460. A questi numeri vanno inoltre aggiunti 8.259 turisti che hanno raggiunto Capodimonte utilizzando il bus rosso a due piani scoperto della City Sightseeing Napoli.
Spiega il direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte Sylvain Bellenger: «Lo Shuttle ha dimostrato che Capodimonte non è poi così distante dal centro città, non è un museo decentrato e isolato, ma facilmente raggiungibile come dimostrano i numeri del 2017, un trend positivo confermato anche nei primi mesi del 2018. Adesso stiamo lavorando per comunicarlo meglio perché ci sono ancora molti napoletani convinti che la navetta sia solo un sogno, mentre è in servizio dall’aprile 2016».
Un’opportunità da rendere maggiormente visibile. «Ho chiesto al Comune di Napoli, con cui collaboriamo attivamente, di mettere una panchina alla fermata di piazza Trieste e Trento e segnalare meglio le fermate intermedie lungo il percorso, abbiamo una pagina dedicata sul nostro sito web www.museocapodimonte.benicultu rali.it, inoltre ho fatto inserire nella firma mail di tutti di dipendenti di Capodimonte le informazioni sullo Shuttle e la nostra partecipazione all’ultima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo-BTM lo scorso weekend è servita a far conoscere ancora meglio questo servizio di trasporto. Adesso faccio appello alla stampa affinché ci aiuti a diffondere sempre più la conoscenza della navetta a bordo della quale si può acquistare anche il biglietto del museo».
Ma al Museo ci si può arrivare anche a piedi. S
ono stati elaborati 3 itinerari pedonali, in collaborazione con il Comune di Napoli e Gente Green.
Il primo:I due musei unisce Capodimonte e il Mann attraverso il Ponte della sanità, le Catacombe di San Gennaro, le Scale del Niccolini. (Tempo di percorrenza 30 min – 2 km).
Il secondoO presepio da Porta San Gennaro percorre i Vergini e la Sanità e la collina attraverso Salita Capodimonte. (Tempo di percorrenza 30 min circa – 2 km).
Il terzo Il Moiariello va dalla ex Caserma Garibaldi di via Foria fino a Porta Grande risalendo il Moiariello (Tempo di percorrenza 31 min – 2km).

Per saperne di più:
City Sightseeing Napoli tel. 335 7803812
http://www.museocapodimonte.beniculturali.it/shuttle-museo-c apodimonte/
http://www.museocapodimonte.be niculturali.it/indirizzo/