Secondo e ultimo atto per la mostra Sensi di Gerardo Di Fiore, Maestro della gommapiuma, curata da Franco Riccardo. Venerd 20 novembre alle 17, alla Biblioteca di Ricerca Area Umanistica (Brau), Palazzo Sant’Antoniello a Port’Alba, ( piazza Bellini 59, Napoli) sar  presentato l’omonimo catalogo. Seguir  il concerto idi Luca Amitrano, tra i più talentuosi musicisti nel panorama campano e nazionale, che si esibir  in un concerto per piano solo nel chiostro della Brau, giocando su improvvisazione e interazione con il pubblico.
Il volume, che mette a fuoco i suggestivi luoghi del chiostro di Palazzo Sant’Antoniello abitate dalle opere di Di Fiore (grazie alle immagini di Aniello Barone) sar  presentato con la partecipazione degli autori dei contributi critici Gabriele Frasca, presidente del Premio Napoli; Andrea Viliani, direttore del Museo Madre; Giuseppe Gaeta, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli; Marco de Gemmis, responsabile del Settore Educazione del Museo Archeologico di Napoli, Gigliola Golia, direttrice Brau.

Il catalogo si chiude con un racconto di Daniela Persico che immagina un dialogo tra il curatore Franco Riccardo e il maestro Gerardo Di Fiore.
L’esposizione racconta gli ultimi venti anni di produzione di Gerardo Di Fiore, esponendo sette grandi installazioni dell’artista. Novit  è l’opera Una zattera per Ofelia, realizzata per l’evento. La mostra lancia anche Bellini Area Arte, il nuovo distretto cittadino per le arti, primo passo per un progetto più ampio di riqualificazione dove la piazza sar  il centro naturale, grazie alle sue architetture storiche e alla oramai consolidata capacit  di aggregare le nuove generazioni. L’iniziativa è in linea con la programmazione che, da oltre due anni, Spazio Nea propone con il progetto Nea expo, esportando il discorso sull’arte fuori dalle pareti della galleria, accentuando il rapporto tra mostra temporanea e collezione permanente.

Per saperne di più
Gerardo Di Fiore
Sensi
Biblioteca di Ricerca Area Umanistica, piazza Bellini 59 – Napoli
Orari dal luned al venerd, 9.00-19.00
Ingresso libero
tel. 081451358

info@spazionea.it
www.spazionea.it

Nelle foto di Nando Calabrese, le installazioni di "Ofelia" e "Pensieri sospesi"(particolare)