Parte la IV edizione di  Classico Contemporaneo, la rassegna teatrale estiva che, dall’8 agosto  fino al 27, accoglierà il pubblico nel suggestivo Chiostro di S. Domenico Maggiore, con una programmazione di ben 20 proposte teatrali.
Venti diversi spettacoli, 6 debutti assoluti, 2 concerti e 17 spettacoli per la prima volta a Napoli che vedono impegnate in scena altrettante compagnie che si avvicenderanno una per sera, in un’offerta varia nei generi ma che ha come fattore comune l’attenzione di giovani e meno giovani ad attingere nel repertorio dei grandi classici contemporaneizzandoli in riletture che si presentano tutte di grande fascino.
«Una rassegna che ogni anno ci spinge ad aumentare la fiducia negli organizzatori – ha dichiarato l’Assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Nino Daniele – che con professionalità, passione e cultura portano avanti nel non facile lavoro di creare con pochi mezzi una programmazione eccellente».
Organizzata dal Teatro dell’Osso in collaborazione di Aries Teatro ed Eventi, con la direzione artistica a quattro mani di Gianmarco Cesario e Mirko Di Martino, la rassegna Classico Contemporaneo è inserita nella programmazione dell’Estate a Napoli organizzata dal Comune di Napoli.
La programmazione parte con una rilettura dell’Iliade. Martedì 8 agosto 2017 alle 21.30,  dall’opera di Omero (foto), con adattamento e regia di Gaddo Bagnoli, con Alessandro Becchi, Annalisa Falché, Richard Falco, Camilla Giacometti, Simona Ornaghi, Giulia Pini. Maschere di Simona Ornaghi, produzione di Atelier Scimmie Nude.
Rimanendo nella “grecità” quest’anno offre, fra le tante proposte, un focus sulla tragedia (Edipo, Medea, Antigone), quindi due concerti di teatro canzone, ed ampio spazio verrà dato alla tradizione napoletana.
Novità per questa edizione il Premio Rebù, che viene assegnato come contributo alla produzione di una rilettura di un grande classico da parte di un giovane autore: nel corso della programmazione si vedrà “2×2 Gentiluomini” di Alessandro Paschitto da “I Gentiluomini di Verona” di William Shakespeare.
E proprio Shakespeare, insieme a Plauto, Moliere, Goldoni, Dario Fo, Viviani, Scarpetta e tanti altri sono i protagonisti del cartellone di questa nuova edizione di Classico Contemporaneo.
Per saperne di più su programma, biglietti e orari
https://www.facebook.com/classicocontemporaneo/?fref=ts