Soffia ancora il “Vento del cinema” su Procida. Un vento invernale per un’edizione straordinaria di questo piccolo grande festival allestito, negli anni passati, in settembre e per quattro giorni. Un’edizione straordinaria (che gode, quest’anno, unicamente del sostegno pubblico del Ministero per i beni e le attivit  culturali direzione generale per il cinema) portata avanti dalla passione e dall’impegno di Giulio de Falco e Stefano Francia di Celle, affiancati dagli operatori turistici procidani.

Direttore artistico, ancora una volta Enrico Ghezzi che dichiara “Non è solo buffo, che questo incontro de “Il Vento del cinema”, a lungo pensato e rinviato, dedicato all’incompiuto, approdi infine a Procida in data improvvisata e disagiata, e anch’esso improvvisato. Il nostro gioco autonomo fino alla follia non è contemplato dalle agende politico-amministrative correnti. Per cui, messa subito tra parentesi, va detta anche questa incompiutezza nostra, questo non-finito insieme necessario e obbligato. Non ce ne lamenteremo mai, e a maggior ragione ringraziamo tutti gli amici e i partecipanti. I finanziamenti ci ignorano o quasi. Non ci facciamo comunque prendere dalla “finansia””. E augura “Buona visione”.

Le proiezioni prenderanno il via domani (sabato 6 dicembre, alle ore 11) al cinema Procida Hall e termineranno il 7 dicembre.

Tra gli ospiti di quest’anno, il compositore e musicista _marc.ore (Marco Rocca) che presenter  la sera del 6 dicembre la documentazione video della sua performance “Aiòn#oo1” dedicata a Ingmar Bergman e al suo direttore della fotografia Sven Nykvist e il regista moldavo Artur Aristakisyan che interverr  nelle jam session del pomeriggio di domenica e presenter  il cofanetto in dvd dei suoi capolavori “Ladoni” e “Mesto na zemle” in uscita per la Raro Video.

Tra le novit , rispetto alle passate edizioni, due sale di proiezione. Al grande schermo del Procida Hall, si affianca una sala video il cui programma di proiezione sar  disponibile la mattina stessa della manifestazione.
Il programma competo degli incontri e delle visioni è disponibile su www.ilventodelcinema.it

Nella foto di Maria Volpe Prignano, Enrico Ghezzi durante la scorsa edizione del festival