Il Clubino/ “Mater”: l’autrice Imma Di Nardo dialoga con la giornalista Diletta sul suo terzo romanzo. Quei figli di una borghesia opulenta

0
566

Al centro la maternità. S’intitola, infatti, Mater, il terzo romanzo di Imma Di Nardo scrittrice, finalista al premio Edizioni 0111. Il libro sarà presentato martedì 10 gennaio alle 18, al Clubino di Napoli, in via Luca Giordano, 73.
L’autrice, di origine napoletana, verrà intervistata dalla giornalista Diletta Capissi. Letture a cura di Mario Albano e Concetta Fricchione.
Spiega la scrittrice: «Mater è la storia di una deprivazione affettiva dei figli di una borghesia opulenta che si ribellano furiosamente e con esiti imprevedibili. Uno dei protagonisti emergerà con nitidezza, il più apparente in ombra, che ingaggerà una lotta tra due anime di sé: quella perdente che vuole lasciarsi alle spalle e quella oscura che lo fa apparire potente agli occhi degli altri coetanei. Diversi i colpi di scena e indubbio fino all’ultimo l’evoluzione».
Imma Di Nardo vive a Milano: sociologa, formatrice, autrice di saggistica sul mondo del lavoro e di narrativa. Tra le sue opere: Stregati dalle steppe, (Robin 2009), Betty Tonon – Guerra dei sessi in Val Padana- (Leucotea 2019); partecipa a numerosi concorsi di narrativa breve tra cui il premio La Quara di Borgotaro dove arriva prima classificata, pubblicato sul corriere.it.

RISPONDI

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.