La musica va online. Si terrà sul canale YouTube e sulla pagina Fb della Fondazione Pietà de’ Turchini, sabato 7 novembre dalle 17, la conversazione “Incontri con il mandolino alla Pietà de’ Turchini”.
L’iniziativa dedicata allo strumento simbolo della musica napoletana è organizzata dalla Fondazione Pietà de’ Turchini diretta da Federica Castaldo e promossa dall’Università di Bologna “Alma Mater Studiorum” nell’ambito del progetto internazionale “Il mandolino a Napoli nel Settecento” a cura della musicologa Annarita Addessi del dipartimento di Scienze  della Comunicazione dell’Ateneo bolognese.
Interventi di Francesco Nocerino (musicologo e organologo) e dei musicisti Ugo Orlandi (del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano) e Mauro Squillante (del Conservatorio Giuseppe Martucci di Salerno), introdotti da Federica Castaldo della Fondazione Pietà de’ Turchini e coordinati da Anna Rita Addessi dell’Università di Bologna “Alma Mater Studiorum” e da Paologiovanni Maione del Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli.
L’appuntamento prevedeva anche una tappa a Vienna su invito dell’Istituto Italiano di Cultura che si recupererà nel 2021.
La programmazione continua conL’arte del plettro”, alle 9, concerto di Ugo Orlandi e Mauro Squillante, acclamati virtuosi dello strumento (foto), impegnati in un repertorio che propone l’esecuzione di musiche di Tommaso Motta, Domenico Scarlatti, Domenico Colla, Gabriele Leone, Emanuele Barbella, Giovanni Francesco Giuliani, Giacomo Merchi, Giuseppe Giuliano, Carlo Munier, Silvio Ranieri, Hans Gal.
Per saperne di più
tel. 081402395 
info@turchini.it 

RISPONDI