Quattro appuntamenti per la rassegna A più voci. Arriva la seconda edizione dell’iniziativa  corale e polifonica  dalla Fondazione Pietà de’ Turchini. In scena, il talento musicale campano per venti a ingresso gratuito.
Ensemble professionisti si alterneranno in scena a alcune tra le più interessanti formazioni vocali giovanili impegnati in repertori che spaziano tra le composizioni sacre, popolari e tradizionali. Non mancheranno incursioni nel repertorio rinascimentale e anche sconfinamenti in quello pop, per esempio negli arrangiamenti proposti dai CamPet Singers nel loro concerto inaugurale, di brani dei Beatles e David Bowie.
Si comincia con il concerto intitolato “Pop Songs” nella proposta dei CamPet Singers (foto) diretti da Carlo Forni (venerdì 29 novembre, ore 20 alla Chiesa di Santa Maria Incoronatella alla Pietà dei Turchini).
Si prosegue sabato 30 novembre (ore 17 alla Chiesa di Santa Caterina da Siena) con “Polifonia inglese” concerto dell’ensemble InCanto di Partenope diretto da Davide Troìa.
Sabato 7 dicembre (ore 19 nella Chiesa di San Rocco a Chiaia) è in programma  “In-Cantiamoci” che impegna il Coro di Voci bianche di San Rocco e l’ensemble Le Voci del 48 diretti da Salvatore Murru.
La rassegna termina sabato 14 dicembre (ore 20 alla Chiesa di Santa Maria Incoronatella alla Pietà dei Turchini) con “Per cantum ad astra” nell’esecuzione del Coro giovanile Il Calicanto diretto da Silvana Noschese.
Per saperne di più
tel. 081402395
info@turchini.it
www.turchini.it