Virgilio| ilmondodisuk.com
Qui sopra, l’ovo di Virgilio disegnato da Maria Carolina Siricio. In alto, copie del dizionario

L’eccellenza del cioccolato sposa l’incantesimo di Napoli nelle sue infinite sfaccettature.  Così Gay-Odin, orgoglio dell’impresa nata sotto il Vesuvio, lancia, in anteprima, per la Pasqua, in collaborazione con ilmondodisuk l’Ovo di Virgilio, con una sorpresa speciale, il libro di  Jean-Noël Schifano, unico francese cittadino onorario di Napoli.
Dizionario appassionato di Napoli è il racconto della vera identità della città attraverso tutte le lettere dell’alfabeto, dalla A alla Z in 600 pagine. Pubblicato nel 2007 in francese da Plon, come Dictionnaire amoureux de Naples e arrivato nel 2016 alla quarta edizione, il volume di 600 pagine è stato tradotto dalle giovani francesiste dell’Università Suor Orsola Benicasa guidate dal professore Alvio Patierno e illustrato da Maria Carolina Siricio oltre che  dagli allievi del Liceo Palizzi capitanati dal docente Peppe Esposito.
Una pubblicazione realizzata grazie al crowdfunding che ha coinvolto oltre 100 artisti napoletani e non, diventando il libro della città: gli autori hanno donato le loro opere esposte  a Castel Dell’Ovo, alla basilica di San Giovanni Maggiore e alla scuola orafa la Bulla e offerte ai cittadini in cambio di una donazione per la realizzazione dell’operazione editoriale.
E ora il Dizionario finisce nella forma di cioccolato dell’Ovo di Virgilio , simbolo di Napoli, cui Schifano dedica una  voce del suo Dizionario. La sinergia con Gay-Odin non è casuale. La storica fabbrica è citata nel capitolo dedicato a il Grénoble, ovvero all’Istituto francese di Napoli in via Crispi che Schifano ha diretto negli anni ’90.
Scrive l’autore: «… Con lo stesso Mangoni, abbiamo creato un cioccolato da uno dei miei sponsor (l’Istituto era autogestito per più dell’80%), Gay-Odin, la più antica cioccolateria della Città, che fa arrivare i suoi semi di cacao dal Togo dov’è nato l’Angelo nero… Ebbene, noi abbiamo fatto il Vesuvio di cioccolato, un cioccolato adesso tipico nel mondo, e, come sintetizza il nostro architetto luculliano: Cioccolato, lava, passioni stratificate, creme calde consolidate. Il legame tra cioccolatini e vulcani è più stretto di quanto sembri. Da cui l’idea di una linea di cioccolatini simili, nella forma e nel sapore, a dei famosi vulcani.  Il primo della famiglia è il Vesuvio.  Amaro all’esterno, amarissimo addirittura, come i popoli che ne abitano le pendici, come l’amaro realismo dell’ironia, che contiene una passione seducente, inebriante, magma indurito al rhum…».
L’Ovo di Virgilio sarà presentato  venerdì 29 marzo 2019, alle 16,30, nell’azienda di  via Vetriera, 12 (quartiere Chiaia, dietro il cinema/teatro Delle Palme) dall’amministratrice Marisa del Vecchio Maglietta  e dall’editrice Donatella Gallone. Schifano parlerà del suo amore per Napoli e firmerà copie del Dizionario con una performance a sorpresa… Anna Maria Ackermann ne leggerà alcuni brani e Franco Manuele accompagnerà l’evento con la sua chitarra.
Info e contatti:
Gay-Odin, via Vetriera,12
Napoli- tel.081417843
info@ilmondodisuk.com