La delegazione Fai di Napoli scommette sulla bellezza. E propone il quarto appuntamento di un progetto che ha come protagonisti artisti, attori, operatori della creatività. Oggi lunedì 27 gennaio alla Sala Assoli di Napoli (ore 19) c’è l’attore e regista Andrea Renzi che racconta che cos’è la bellezza secondo lui.
Dopo gli incontri del 2019, dedicati all’arte con con Sergio Fermariello e Michele Iodice, e alla fotografia con Antonio Biasiucci, ecco il teatro raccontato da uno dei suoi protagonisti ne “Il mio tavolino”: Renzi illustrerà il proprio  laboratorio di attore nel luogo dove l’attività nasce e si sviluppa.
«La bellezza – spiega- è un lungo lavoro. Ci incanta e ci confonde fino a sembrare un dono e invece credo che anche solo per essere colta, richieda un animo preparato, quantomeno da un buon respiro, da una pausa di raccoglimento. Dovrebbe essere un diritto, come la felicità, ma comporta molti doveri. Credo che nel mio lavoro di attore il primo passo verso la bellezza sia l’ascolto».
La rassegna, ideata da Francesca Vasquez, Capo Delegazione FAI Napoli e Cherubino Gambardella, curatore artistico del progetto, proseguirà fino a maggio 2020 con un calendario di altri cinque appuntamenti, in cui i maestri delle diverse arti e discipline esprimeranno la loro personale idea di bellezza, descrivendola e raccontandola nelle sue infinite sfumature ed emozioni.
Prossimamente ci saranno: Cherubino Gambardella (20 febbraio 2020), Sergio Ragni (12 marzo 2020), Silvio Perrella (16 aprile 2020), e Federica Sheehan (14 maggio 2020).
Per saperne di più 
 www.fondoambiente.it
www.fondoambiente.it/eventi/la-bellezza-secondo-me
Prenotare all’indirizzo
napoli@delegazionefai.fondoambiente.it

 

 

 

 

 

                                                                              

 

 

 

RISPONDI