Torna con un nuovo libro dedicato alla sua città, Maurizio Ponticello. Il suo editore è ancora una volta Newton Compton. E il terreno d’azione è sempre  misterioso e rigorosamente partenopeo. Ecco la sua “Napoli velata e sconosciuta. Luoghi e simboli dei Misteri, degli Déi, dei miti, dei riti, delle feste”. Che presenterà alla libreria di Piazza dei martiri, lunedì 29 ottobre, alle 18, con Vittorio Del Tufo, Martin Rua e Santa Di Salvo. Letture di Fulvio Pastore.  Nel corso dell’evento sarà proiettato il booktrailer con le musiche originali di Elyza Jeph.
Una caccia al tesoro tra pagine avvincenti per  cercare risposta a tanti interrogativi. Circa tre millenni dopo la sua fondazione la capitale del Sud nasconde altri misteri? Qual è il segreto della sua nascita e il suo significato? In che modo la tipica struttura a scacchiera di Neapolis lega il maestro Pitagora a Vitruvio e a Leonardo da Vinci, tanto da farne il prototipo ideale della città perfetta? E quale fu il vero ruolo di Virgilio il Mago fino a tutto il XIV secolo, quando lo sconosciuto san Gennaro gli si avvicendò come paladino?
Un viaggio pirotecnico che smonta luoghi comuni sedimentati dal tempo o inventati dalla faziosità dei denigratori.  Seguendo il filo rosso che  collega la città celeste e quella profana. Così Napoli affiora sotto tutta un’altra luce.
Tra gli altri libri del’autore, pubblicati con la stessa casa editrice, Forse non tutti sanno che a Napoli…, Un giorno a Napoli con san Gennaro, Napoli velata e sconosciuta e, con Agnese Palumbo, Misteri, segreti e storie insolite di Napoli e Il giro di Napoli in 501 luoghi. Tra i riconoscimenti ricevuti, il premio Domenico Rea. Ponticello è presidente della storica associazione Napolinoir.

Per saperne di più:
www.maurizioponticello.it

 

RISPONDI