Narrativa/ “Prendendo un tè”: Evelyn J. Carr ripercorre le vicende di Maria Giulia e Lilyana, 2 donne coraggiose. Durante la seconda guerra mondiale

0
235

“Prendendo un tè” è un’opera che si basa su fatti realmente accaduti, raccolti da Evelyn J. Carr direttamente dalla viva voce dei suoi protagonisti. Il libro si concentra sulle vicende di due donne coraggiose, determinate a proteggere le proprie famiglie durante gli eventi tumultuosi della seconda guerra mondiale.
Quest’opera è il risultato di un meticoloso lavoro di documentazione svolto dall’autrice, ma al contempo si nutre anche dei ricordi delle persone che hanno vissuto quelle esperienze. L’ispirazione per questa narrazione è scaturita dall’osservazione di vecchie foto, dalla lettura di lettere e appunti e dal ricordo di racconti tramandati all’interno delle famiglie.
Maria Giulia e Lilyana, le protagoniste di questa storia, sono vicine di casa che, poco dopo essersi trasferite da Milano in Brianza, stringono amicizia mentre organizzano il matrimonio dei propri figli.
Durante questa conoscenza più approfondita, emergono ricordi meno felici in quanto giovani donne che avevano scelto di intraprendere una relazione e di sposarsi con uomini di origine ebraica, e che quindi si sono ritrovate a confrontarsi con una realtà avversa in cui con fatica e coraggio entrambe hanno fronteggiato gli anni delle leggi razziali e della guerra e le innumerevoli difficoltà conseguenti.
“Prendendo un tè” è una storia familiare che si estende per un decennio fino al 1945, raffigurando perfettamente il modo di vivere della borghesia di quel periodo storico. Le due storie d’amore narrate portano le protagoniste a rinunciare a tutti i comfort cui erano abituate affinché i loro figli possano essere messi al sicuro.
Maria Giulia e Lilyana dimostrano un coraggio straordinario e una forza d’animo fuori dal comune di fronte alle avversità, mantenendo sempre vivo l’amore per i propri compagni di vita. Evelyn J. Carr è una milanese di lunga tradizione.
Appassionata lettrice, si addentra nei generi più svariati, spaziando dai romanzi al fantasy fino ai saggi. Sin da bambina, ha coltivato anche la passione per la scrittura, tanto che un suo mini-racconto è stato pubblicato sul giornale ufficiale dell’Istituto Marcelline quando aveva solo sette anni. A vent’anni, alcune delle sue poesie sono state incluse in un’antologia intitolata “Poeti e Novellieri di oggi e domani”. Da allora, Evelyn ha continuato a scrivere e a pubblicare articoli e racconti. “Prendendo un tè” rappresenta il suo primo testo di  narrativa. (Elisabetta Pucci)
©Riproduzione riservata
Per saperne di più
Evelyn J. Carr

In versione cartacea, Kindle e Kindle unlimited

RISPONDI

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.