Notte europea dei musei: sabato 3 luglio torna l’atteso appuntamento e il Mann apre le sue porte dalle  19.30, con ticket simbolico al costo di 1 euro, l’ultima emissione di biglietto è prevista alle 22. 
Arte per una serata da trascorrere in serenità e sicurezza: possibile visitare la splendida mostra “Gladiatori”, che presenta nel Salone della Meridiana centosessanta reperti dedicati a storia, fortuna e mito degli antichi combattenti delle arene; aperta, nel Braccio Nuovo del Museo, anche la Sezione “Gladiatorimania” ​che, tra didattica e divulgazione, è dedicata ai più piccoli ed alle loro famiglie. 
Nel Giardino delle Fontane, a partire dalle 20.30, in programma lo spettacolo teatrale “Leggendo leggende napoletane” (foto): Francesca Muoio e Luca Trezza daranno voce e corpo a testi di Giovan Battista Basile, Matilde Serao, Anna Maria Ortese, Annibale Ruccello, Enzo Moscato e tanti altri.
I due attori, diplomati presso l’Accademia d’Arte drammatica Silvio D’Amico, tracceranno un percorso allegorico alla scoperta della cultura napoletana, tra passione e speranza, contraddizione ed ansia di riscatto: uno straccio sarà il simbolo della performance, per sottolineare la volontà degli interpreti di viaggiare tra le pagine della letteratura e del teatro, facendone “pezzo pezzo” e cogliendone la semplicità tipica della natura partenopea. Per partecipare allo spettacolo, obbligatoria la prenotazione, scrivendo a man-na.ufficiostampa@beniculturali.it.
Anche la direzione regionale Musei Campania partecipa alla manifestazione con aperture straordinarie e un fitto programma di eventi e iniziative nei musei della rete regionale, organizzati nel pieno rispetto delle vigenti normative anti-Covid per evitare assembramenti e garantire il distanziamento sociale.
In occasione dell’apertura straordinaria a SantElmo sarà esposta l’opera-progetto “Centimetro Quadrato”, realizzata nell’ambito del progetto “Lezioni al Castello”, dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Napoli del corso di Pittura per la didattica a cura del docente Mauro Maurizio
Palumbo.
L’installazione ecosostenibile è stata progettata e realizzata con materiali di riciclo, tra la Didattica a distanza e quella in presenza, e si pone come riflessione sulle distanze interpersonali in era Covid e sull’importanza
dei rapporti sociali.
Nella notte dei musei non mancherà nemmeno l’appuntamento con il Madre, museo d’arte contemporanea Donnaregina che domani resterà straordinariamente aperto fino alle ore 22.30 (ultimo ingresso ore 21.30), e dalle 19.30 il costo del biglietto sarà di 1 euro.
Infine, a Capodimonte l’associazione guide turistiche della Campania propone visite alla mostra “Raffaello a Capodimonte: l’officina dell’artista” e alla collezione farnese (appuntamento nel cortile della Reggia alle 19.45, dopo la prenotazione inviata a guide.campania@libero.it oppure inviando un wa al numero 3926833530)

 


.


RISPONDI