Al Macellum di Pozzuoli arriva la ScalzaBanda. Armata di flauti, clarinetti, corni, trombe, tromboni, tube, oboi e percussioni. l’orchestra composta da ragazze e ragazzi del quartiere Montesanto di Napoli, si esibirà domenica 31 ottobre, dalle 11 alle 13 nell’antico Tempio di Serapide.
Un appuntamento per adulti e bambini, che s’inserisce nel piano di valorizzazione del sito archeologico simbolo di Puteoli.

La giovane formazione ricalca la tradizione delle bande di paese e il progetto inclusivo che la vede coinvolta, nato nel 2012, riguarda attualmente circa 100 giovani e giovanissimi musicisti, provenienti da contesti socioeconomici piuttosto eterogenei.
Obiettivo: realizzare un percorso d’integrazione sociale attraverso la pratica musicale collettiva, tra i mezzi più efficaci di educazione al vivere civile, nonché un’occasione straordinaria di crescita personale.
La ScalzaBanda ha all’attivo già numerose esibizioni e vanta collaborazioni importanti, tra le altre quella con lo scrittore Stefano Benni, con Vinicio Capossela e con i napoletani Foja, Daniele Sepe, Gnut, Ars Nova e Simona Boo.
Vasto il repertorio che va dai Queen a Soul e Bossanova, passando per colonne sonore celebri, come quelle dei film di Star Wars e James Bond. L’evento è in collaborazione conEAV, che per l’occasione riserverà gratuitamente una carrozza della Cumana ai musicisti e ai relativi accompagnatori.
L’ingresso costa 4 euro:
a ogni ragazzo pagante, cui sarà offerta anche la merenda prima del concerto, l’ATI Macellum concederà un ingresso gratuito per un accompagnatore/genitore. È obbligatorio il green pass.
Per saperne di più
www.macellumpozzuoli.it
081 19851716 – 342 9505775

In copertima, il tempio di Serapide. Al centro, la ScalzaBanda

RISPONDI