Essere sempre aggiornati è un’esigenza sempre più stringente in ogni ambito lavorativo. Se poi in gioco c’è il benessere del cittadino, la preparazione e l’aggiornamento continuo sono un dovere civico del medico coscienzioso.
Giovedì 28 ottobre, all’Hotel Gli Dei di Pozzuoli (foto) si svolgerà il Corso di aggiornamento Epatologia Flegrea, coordinato dai responsabili scientifici dott. Raffaele Angelo Nicola Ranucci, direttore della U.O.C. di Medicina Interna e la dott.ssa Maria D’Antò, responsabile della U.O.S di Epatologia, entrambi del P.O. Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli.
Si conferma il carattere multidisciplinare dell’epatologia che spesso chiama in causa, per interagire professionalmente, internista, infettivologo, gastroenterologo, ematologo, oncologo, radiologo interventista, chirurgo, al fine di ottimizzare diagnosi e trattamento del paziente epatopatico.
Questo corso di aggiornamento nasce dunque con l’obiettivo di creare un network che possa portare, a partire dall’area flegrea, a PDTA ( Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali) condivisi e efficaci, avendo come unico obiettivo la salute del paziente epatopatico. Saranno presentate e discusse le più recenti novità scientifiche, da implementare nelle varie realtà sanitarie locali.
Il corso si articola attraverso le sessioni dedicate al progetto di eradicazione globale dell’HCV con una parte dedicata alla patologia epatica metabolica e internistica, per proseguire poi con una sessione di approfondimento sulla cirrosi epatica e le sue complicanze. E ancora, interventi di illustri esperti su epatocarcinoma e trapianto epatico

RISPONDI