Romanzo/ “Come una falena” di Fulvia Altomare: ambientata in Puglia, è la storia di Marina che attraversa le stagioni della vita

0
142


Marina è una bimba la cui nascita illumina la vita di Elena, che vive apaticamente la quotidianità di un matrimonio la cui passione è sopita ormai da tempo e che accompagna la figlia in tutte le tappe della vita, colmando le assenze del padre.
Marina è sua luce e ragione di vita, bimba talentuosa, con un dono particolare, la sua voce, che la condurrà sul palco, vincitrice e pluripremiata. Una presenza inquieterà l’animo di Elena, una falena, nera come i riccioli della sua bimba, percepita come presenza negativa; sarà presente nel giorno della sua venuta alla luce, in quello della sua prima esibizione, e in quello del suo matrimonio, in futuro.
Ma c’è un’altra presenza che accompagna la quotidianità della bambina, un’amica immaginaria, a cui essa confida di non voler una vita sotto i riflettori e sul palcoscenico. Elena, preferendo una figlia felice a una acclamata, interrompe la sua ascesa al successo.
Marina cresce, diventa una donna bellissima, fragile e sensibile, sua compagna inseparabile sarà Felicia, con cui condividerà sogni e delusioni. Ritornerà, ormai adulta, a coltivare la sua passione per il canto, che la condurranno ad ottenere il diploma e a poter insegnare in una scuola per ragazzi appartenenti a famiglie disagiate.
Lì Marina entrerà nelle loro teste e nei loro cuori, così come riuscirà ad entrare nei cuori di ragazzi come Danilo, il suo primo amore, che non riuscirà a risvegliare la sua passione come abilmente e meschinamente farà Roberto che entrerà nella sua vita imprigionandola in reti indistricabili fatte di tradimenti, menzogne e sotterfugi. Riuscirà a sposarla, plagiandola per lungo tempo, finché non incontrerà Luca, e con lui la consapevolezza del non poter più fare a meno di lui e l’impossibilità di poter possederlo come vorrebbe.
Luca è sposato e padre di una bimba. Ma sente anche lui una irrefrenabile attrazione per Marina che, allontanato il consorte, ritrova finalmente il sorriso perso da tempo e il vero amore, vissuto in gran segreto a scuola e nella casetta sulla spiaggia.
Marina sfiorerà la felicità, ma sarà destinata a perderla nuovamente. Quello di Marina è il racconto del susseguirsi delle stagioni della vita di ogni donna, che si accontenta di un simulacro di amore, intriso del dolore che si prova quando si decide consapevolmente di amare l’uomo sbagliato. Alla fine del romanzo, una piccola anteprima del sequel, ancora non edito, ci dona la speranza che l’amore, a suo modo, ha trionfato. (Francesca L’Abbate)
©Riproduzione riservata

IL LIBRO
Editore: Les Flaneurs
Titolo: Come una falena
Autore: Fulvia Altomare
https://www.lesflaneursedizioni.it/product/come-una-falena/

RISPONDI

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.