Romanzo/Le avventure di David Faure: quel ritratto di fanciulla tra i segreti dei reduci nazisti

0
302

Ritratto di fanciulla” di Marco Forneris è ambientato nel 2006 ma compie anche diversi viaggi nel passato, precisamente nel 1945, sul finire del secondo conflitto mondiale; in questo modo abbiamo la possibilità di seguire le avventure di David Faure nel presente e anche quelle di suo padre, Walter, mentre partecipa come partigiano alle ultime missioni della Resistenza.
L’autore presenta il terzo romanzo con protagonista David, un uomo di grande ingegno, che ama rischiare: spesso è stato impiegato in azioni dell’intelligence americana, e ha conseguito notevoli successi.
Quando pensa di aver concluso quella parte avventurosa della sua vita, viene contattato da un suo amico e agente segreto, che lo spedisce a Londra per parlare con una donna, Sarah, nipote di un giornalista ed ex agente delle Special operations britanniche, che ha rinvenuto alcuni documenti del nonno dal contenuto controverso.
Lui aveva trascorso l’ultima parte della sua esistenza a rintracciare i gerarchi nazisti che erano fuggiti in Sudamerica dopo la fine della guerra, e aveva scritto molte lettere a sua moglie raccontando dei suoi progressi.
Sarah ha trovato queste missive, in cui l’uomo narrava di una cospirazione di alto livello portata avanti da un’organizzazione segreta composta da reduci del Terzo Reich; ha rinvenuto anche un antico disegno a sanguigna di raffinata bellezza, raffigurante una fanciulla.
David studia il materiale e viene affascinato dal ritratto: le linee e i colori sembrano provenire direttamente dal talento di uno dei pittori più grandi della storia dell’arte. Come è finito nelle mani di un cacciatore di nazisti, e perché è stato celato per tutto quel tempo?
Il protagonista entra quindi nel complesso mondo delle case d’asta, che ha molte zone in ombra, e viaggia prima a Venezia, nei laboratori di restauro dell’Accademia e poi verso Gressoney, nella casa materna, dove scopre il prezioso contenuto di una valigia che suo padre aveva trovato dopo la sua ultima missione come partigiano; prosegue poi verso Tel Aviv e infine si reca in Argentina, dove chiude il cerchio di una vicenda che ha molti punti di contatto con la sua storia personale.
I suoi viaggi attirano però pericolose attenzioni ma David potrà contare sui suoi alleati, tra cui la moglie – ex agente della Cia – per far luce sui furti di opere d’arte da parte dei nazisti e per scoprire l’origine del misterioso ritratto, mentre dovrà anche finire quello che suo padre non aveva potuto ultimare. Una chiusura necessaria in nome della giustizia, che si spera porti pace ai vivi e ai morti.  (Romina Figliozzi)
IL LIBRO
Ritratto di fanciulla
di Marco Forneris
Casa Editrice: Florestano Edizioni
Collana: Echi di storie
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 564
Prezzo: 20 euro

RISPONDI

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.