La Cappella Sansevero e il Cristo velato scolpito da Giuseppe Sanmartino protagonisti dell’opera editoriale proposta da Scripta Maneant Edizioni, attraverso la campagna fotografica in scala 1:1. Che è stata realizzata da Carlo Vannini, uno dei maggiori fotografi d’arte italiana , docente di fotografia per i beni culturali all’Accademia di belle arti di Bologna.
Per le 129 immagini ha  utilizzato corpo macchina Canon EOS 5DS, obiettivo EF 100-400 mm f/4.5-5.6 L IS II USM, teste panoramiche Seitz Roundshot VR Drive, corpo macchina Fuji GSX 50s, obiettivi Macro GF 120mm f/4 R LM OIS WR e Grandangolo zoom GF 32-64mm f/4 R LM WR. Al lavoro ha collaborato Gianni Grandi, come fotografo e responsabile di produzione.
L’iniziativa verrà presentata martedì 26 marzo, alle 18, al Museo Cappella Sansevero di Napoli. Parteciperanno all’incontro Fabrizio Masucci, presidente e direttore del Museo Cappella Sansevero, Federico Ferrari, direttore editoriale di Scripta Maneant, Peppe Barra, artista, Marco Bussagli, autore, Carlo Vannini, fotografo e Gianni Grandi, responsabile di produzione della campagna fotografica.
Dalle nuove foto sono scaturiti due volumi: un’edizione di pregio a tiratura limitata di 777 esemplari e una destinata alla grande distribuzione libraria. Entrambe le versioni (foto), in edizione bilingue italiano/inglese, sono introdotte da Fabrizio Masucci e da Peppe Barra. Firma i testi lo storico dell’arte Marco Bussagli.
Napoli | La Cappella Sansevero e il Cristo velato è il volume più completo e prestigioso dedicato al Museo del principe Raimondo di Sangro. Prezioso monumento di arte e mistero, la settecentesca Cappella con il capolavoro scultoreo di Giuseppe Sanmartino (1753), esposto in queste pagine in una ricchezza di dettagli  sorprendente. Tale da offrire un’esperienza sensoriale suggestiva e di grande impatto.
Durante la presentazione, l’editore Scripta Maneant consegnerà la nuova campagna fotografica al Museo, quale strumento di indagine scientifica e di tutela conservativa, proseguendo nel suo intento di condivisione delle bellezze del patrimonio artistico italiano con i lettori e con chi protegge i nostri tesori.