Le malattie del fegato sono una piaga da debellare e in Campania fanno regustrare dati allarmanti, in termini di mortalià, morbilità e di costi. Anche quest’anno saranno oggetto di studio dell’ottava edizione del corso di aggiornamento L’epatologia nel terzo millennio che avrà luogo il 4 e 5 dicembre al Centro Congressi dell’Università Federico II in via Partenope. Il corso è organizzato dal Dipartimento Medicina Interna – Unità Operativa Epatologia dell’Ospedale Evangelico Betania, coordinato dal dottor Ernesto Claar. Tra i tanti argomenti che saranno sul tavolo della discussione, un approfondimento sul corretto stile di vita alimentare, che vedrà l’intervento anche di chef stellati.

Ogni anno nella sola Regione Campania si circa 1800 decessi per cirrosi epatica e/o tumore al fegato. Per fronteggiare questa emergenza si è costituita in Campania una task force di medici specialisti, istituzioni e associazioni di pazienti che collaborano ai tavoli tecnici regionali garantendo programmazione, il costante monitoraggio delle esigenze assistenziali nei contesti reali e uno scrupoloso rispetto dei percorsi diagnostico-terapeutico-assistenziali.

mele| ilmondodoisuk.com
Qui sopra, il dottor Claar. In alto, mele rosse, frutti dalle molteplici proprietà benefiche

Il programma prevede la partecipazione di epatologi provenienti da vari centri ospedalieri e universitari d’Italia, di rappresentanti delle istituzioni sanitarie della Regione Campania, di associazioni dei pazienti (EpaC ed AITF). Gli esperti si confronteranno su svariati argomenti: i sistemi di organizzazione delle cure, il trattamento dell’epatocarcinoma, l’encefalopatia porto-sistemica, la steatosi epatica non alcolica, le malattie epatiche autoimmuni. Approfondimento sul tema dell’alimentazione durante e dopo la terapia antivirale per HCV – il 5 dicembre – è rivolto ai pazienti e ai curiosi. Risponderanno alle domande degli intervenuti i gastroenterologi Nicola Caporaso, presidente della Fondazione Italiana per la Ricerca in Epatologia Onlus (Fire), il dottor Ernesto Claar, la nutrizionista Federica Claar, specializzata in Scienze della nutrizione umana e lo chef Paolo Gramaglia (stella Michelin President Pompei).

«Siamo la prima Regione in Italia in termini di terapia erogate/popolazione per la cura dell’epatite C – spiega Claar, responsabile dell’ Unità Operativa di Epatologia presso l’ Ospedale Evangelico Betania di Napoli ed espressione del Network Epatologico dell’ ASL Na 1 Centro -. Abbiamo creato una rete efficiente ed efficace per la cura dell’epatocarcinoma attraverso un Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale regolato dalla Rete Oncologica Campana, stiamo riuscendo a creare una organizzazione per i trapianti di fegato sempre più valida, incrementando la fiducia dei cittadini e riducendo la migrazione sanitaria».